Google starebbe lavorando ad un device simile ad Amazon Echo

di

Il mondo della domotica è uno di quelli in continua espansione e Google l'aveva già capito quando nel 2014 ha acquistato "Nest", la casa produttrice dell'omonimo termostato smart sborsando ben 3,2 miliardi di dollari.

Ora, secondo alcuni rumors provenienti da oltreoceano, BigG starebbe lavorando ad un device molto simile all'Amazon Echo, prodotto conosciuto solo ai più geek addicted, dato che il gigante delle vendite online, ha ben pensato di escludere l'Italia da i paesi in cui distribuire tale prodotto.
Ma cosa è e a cosa serve Echo? Echo è un cilindro, costa 179.99$ e permette di rendere più smart la propria casa. Ad esempio tramite l'assistente di Amazon, Alexa, presente proprio nel dispositivo, si può regolare l'illuminazione o la temperatura di ogni singola stanza, oppure gestire la riproduzione di musica o contenuti multimediali il tutto con il solo ausilio della voce.
In molti si aspettavano una mossa del genera da Google, soprattutto alla luce del recente lancio del router WiFi, OnHub, privo di qualsiasi funzione che lo potesse rendere smart o qualsiasi integrazione con Google Now.
L'indiscrezione trapelata dal sito The Information parla della "guerra" interna che Tony Fadell, fondatore di Nest e capo del progetto omonimo, starebbe portando avanti per occuparsi del nuovo progetto col suo gruppo e non lasciare il compito ad un team interno come vorrebbero in Google.

FONTE: TechTimes
Quanto è interessante?
0
Google starebbe lavorando ad un device simile ad Amazon Echo