Google: stop alla vendita dei primi Pixel e Pixel XL

di

Google ha deciso di interrompere la vendita dei primi Pixel e Pixel XL, i primi smartphone ad includere il marchio del motore di ricerca, che sono ormai stati lanciati qualche anno fa dalla compagnia di Mountain View allo scopo di unificare ed ottimizzare i propri sforzi nell'unione del comparto hardware e software.

I due dispositivi non sono più disponibili in vendita sul Google Store online. Google ha confermato a The Verge che gli smartphone non sono più disponibili per l'acquisto direttamente dalla compagnia, il che vuol dire che resteranno comunque in vendita presso i rivenditori autorizzati e le catene online, come Amazon e Best Buy.

La scelta di rimuovere i Pixel originali dallo Store è ampiamente giustificata dal fatto che proprio lo scorso anno la compagnia di Larry Page ha presentato la seconda generazione degli smartphone, caratterizzata dal Pixel 2 e Pixel 2 XL, e non è escluso che quest'anno vengano sostituiti da una terza generazione.

E' però altamente probabile trovare i dispositivi nel mercato dell'usato, ricondizionati, oltre che nelle catene di distribuzione che hanno ancora scorte di magazzino. Il valore attualmente è di circa 399 Dollari, ma la variante ricondizionata può essere ampiamente trovata anche a 299 Dollari, ma alla luce di questa decisione sarà estremamente difficile trovarli in quanto in molti si fionderanno per portare a casa i dispositivi.

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
3