Google e la svolta verso l'energia pulita: ora ne compra più di quanta ne consumi

di

Google ha annunciato in un post sul suo blog che ora compra più energia rinnovabile di quanta ne consumi. I suoi sforzi nell'utilizzo delle energie rinnovabili risalgono al 2017, anno in cui si prefisse l'obiettivo di comprare tanta energia pulita da mantenere almeno i suoi 13 data center e tutti i suoi uffici.

Per fare chiarezza, comunque, Google non sta soddisfacendo tutto il suo bisogno di energia usando solo fonti rinnovabili: semplicemente sta pareggiando le quantità di energia consumata ed energia pulita acquistata. Per ogni kilowatt-ora di energia elettrica consumata, infatti, compra l'equivalente di un kilowatt-ora di energia eolica o solare da aziende costruite apposta per il colosso di Mountain View. Ora, con il comunicato, Google ci informa che la quantità di energia eolica o solare che acquista supera la quantità di energia elettrica impiegata da tutte le varie arterie della sua compagnia.

Al momento, stando alle sue dichiarazioni, le tecnologie attuali non rendono possibile mantenere un'azienda grande come Google impiegando solamente energie rinnovabili, ma un'iniziativa come quella messa in piedi dal colosso del web più di due anni fa ha comunque dei riscontri positivi per il settore, visto che incoraggia altre compagnie a seguire la stessa strada e di conseguenza a finanziare la produzione e l'utilizzo di energia pulita.

L'iniziativa di solidarietà promossa da Google nei confronti delle energie rinnovabili non è certo l'unica nel panorama delle grandi aziende tech: c'è anche Apple, il cui Apple Park è alimentato al 100% da energia pulita, ed anche Facebook e Amazon hanno in mente lo stesso obiettivo nei rispettivi piani aziendali futuri.

Voi cosa ne pensate di questa cosa?

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
4
Google e la svolta verso l'energia pulita: ora ne compra più di quanta ne consumi