Google: un brevetto per ridurre i danni durante gli incidenti con i pedoni

di
Google sta testando ormai da tempo le vetture autonome, ed è a conoscenza del fatto che queste potrebbero incorrere in incidenti che coinvolgono anche i pedoni. La società di Mountain View, però, ha brevettato un sistema che mira a ridurre quanto più possibile i danni.

Il tutto attraverso l'applicazione di una carta moschicida umana. La licenza infatti descrive “uno strato adesivo posizionato sull'estremità anteriore del veicolo” che va a contatto con i pedoni in caso di urto.
La carta adesiva viene applicata sul veicolo in modo tale che il pedone rimanga attaccato al veicolo fino a quando non si blocca la vettura, impedendo quindi lo sbalzo in caso si frenata”, in questo modo il pedone evita di sbattere contro la superficie stradale. “Sembra sciocco, ma stiamo affrontando un problema serio. In questo modo riduciamo le lesioni” si legge nella licenza, secondo cui questo strato adesivo verrà applicato solo sulla parte anteriore del veicolo all'interno di una specie di guscio d'uovo che si rompe al momento dell'impatto.

Google: un brevetto per ridurre i danni durante gli incidenti con i pedoni