Google vorrebbe avere maggiore controllo sugli smartphone Nexus

di

I dispositivi Nexus sono noti in quanto offrono l'esperienza Android stock e vengono aggiornati direttamente da Google, che di recente si è affidata ad un gran numero di partner per produrli. Tuttavia, a quanto pare la situazione potrebbe presto cambiare.

Secondo quanto affermato da alcune fonti, il colosso dei motori di ricerca starebbe spingendo per ottenere maggiore controllo sui dispositivi. Il gigante di Mountain View, infatti, vorrebbe progettare sia l'hardware che il software dei devices, riducendo quindi ai minimi termini le responsabilità dei produttori, che non dovrebbero fare altro che renderli reali.
Una mossa del genere potrebbe però rivelarsi rischiosa, dal momento che i produttori dei dispositivi Nexus non guadagnerebbero più la somma di denaro attuale, e potrebbero anche vedere scomparire il loro marchio sul retro degli stessi smartphone. Nonostante ciò, però, non mancano le società interessate, tra tutte HTC che potrebbe sfruttare l'occasione per risollevare le proprie sorti.
Per Google questa potrebbe rappresentare un'occasione di crescita non solo a livello di profitti, ma anche di immagine visto che dei Nexus progettati completamente da Big G potrebbero dare ad Android una quota maggiore nel mercato di fascia alta (in cui Apple è in costante crescita) ed una migliore vetrina per i servizi.

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
0