Google Waze: al via i test per un servizio simile ad Uber

di

Uber ha aperto un nuovo mercato. Nonostante i numerosi problemi riscontrati in Francia, Italia ed in generale in Europa, il servizio della compagnia americana ha dimostrato come l'interesse dei consumatori nei confronti di queste creature sia reale.

A quanto pare anche Google vorrebbe entrare nel mercato del carpooling, e starebbe effettuando dei test in Israele attraverso un programma pilota. L'applicazione, denominata RideWith, utilizzerà il sistema di notifica dei movimenti della società per capire i percorsi più popolari e fornire informazioni sugli utenti che si stanno muovendo verso una determinata posizione.
A differenza dei servizi di ridesharing come Lyft ed Uber, il programma di Waze non permetterà agli utenti di guadagnare alcun salario. Al contrario, questi possono richiedere al massimo due viaggi al giorno, e raccogliere una somma tale da coprire solo le spese di usura del veicolo e della benzina.
Il servizio dovrebbe essere molto simile a Carpooling.com, e farà dividere le spese ai conducenti con i passeggeri, senza quindi fungere da concorrenti per i tassisti ed evitare problemi simili. Lo svolgimento del test è in corso in questi giorni nell'area metropolitana di Telaviv. 

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
0