Google Workspace è disponibile per tutti: tutte le ultime novità per i servizi Google

Google Workspace è disponibile per tutti: tutte le ultime novità per i servizi Google
di

Google ha annunciato oggi alcune modifiche alla suite di app Workspace, lanciata nell’ottobre 2020 e ora ufficialmente disponibile per tutti coloro che possiedono un account Google. In altre parole, la nuova versione della ex Suite Google è ora disponibile per oltre tre miliardi di utenti.

In passato ne avevamo già parlato nel dettaglio, spiegando che questo pacchetto di servizi contenente Docs, Meet, Sheets, Calendar e altri ancora è stato pensato dal colosso di Mountain View per competere direttamente con il pacchetto Office di casa Microsoft, ma anche come ri-modernizzazione del portfolio di app firmati Google, ora integrabili anche facilmente in un’unica scheda con Google Chat a sinistra di fogli di calcolo o documenti aperti.

La grande novità consiste proprio nelle nuove finestre di chat che permettono a tutti i membri del canale di lavorare su uno o più documenti rapidamente tramite le cosiddette Rooms, precedentemente note come Spaces. Queste “stanze” serviranno per la comunicazione, come possibile sostituto opzionale dei gruppi di posta elettronica, ma forniranno anche strumenti inediti come visualizzazioni a scomparsa, thread allineati per argomento e altro ancora così da aumentare la produttività degli utenti.

Come spiegato dal senior director of product Sanaz Ahari, l’idea chiave è che “se inizi qualcosa con un'e-mail e poi vuoi aggiornarlo in un'interazione più in tempo reale in un gruppo di persone - o anche per un progetto - sei in grado di farlo e puoi mantenere il contesto. Quindi puoi passare senza problemi a una riunione”. Le Rooms arriveranno questa estate.

Altro annuncio importante riguarda il piano d’iscrizione Google Workspace Individual proposto da Google a 9,99 Dollari al mese e che propone molti più strumenti come servizi di prenotazione smart, mail personalizzate per marketing e altro ancora; questa novità, però, inizialmente arriverà solo negli Stati Uniti e in Canada, Australia, Messico, Brasile e Giappone per un primo test.

Google ha inoltre annunciato di nascosto che offrirà un'app Progressive Web per Google Workspace a settembre, rendendo così molto più semplice per gli utenti di Gmail avere la propria mail e altri servizi di Big G sotto forma di simil-app desktop. Infine, la società ha dichiarato che sta aggiungendo molteplici opzioni aziendali per competere anche con Slack e Microsoft Teams, tra cui per esempio la crittografia lato client, maggiori controlli di sicurezza delle riunioni e una pianificazione migliorata dei meeting.

Tra le molte novità nel mondo Google si segnala anche il cambio di piani per gli aggiornamenti a Chrome OS.

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
1