Grave data breach per Twitter: online i dati di 5,4 milioni di utenti

Grave data breach per Twitter: online i dati di 5,4 milioni di utenti
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Mentre Elon Musk svela la "Everything app" di Twitter 2.0, un altro terremoto sembra aver colpito il social network fondato da Jack Dorsey. Nelle scorse ore, infatti, sono stati pubblicati online i dati di 5,4 milioni di utenti di Twitter, in seguito ad un attacco risalente a metà 2022.

Nello specifico, riporta Bleeping Computer, l'attacco hacker contro Twitter si è verificato nel mese di luglio 2022 e, tra le altre cose, ha trafugato i dati di accesso ad account verificati come quelli di Elon Musk, Bill Gates e Barack Obama. Tuttavia, pare che chiunque abbia effettuato l'attacco sia entrato in possesso di informazioni estremamente delicate su una mole enorme di utenti della piattaforma.

Tra le informazioni comparse online nelle scorse ore troviamo i numeri di telefono delle vittime dell'attacco e una serie di loro dati pubblici, come gli username di Twitter e le le loro informazioni di base, quali indirizzo mail, genere, età e biografia sulla piattaforma. L'attacco hacker è stato portato avanti tramite lo sfruttamento di un exploit di una API di Twitter, che secondo il social network "non è stato sfruttato" da alcun attore malevolo prima di essere risolto.

Tra i dati pubblicati troviamo dunque informazioni sensibili su 5,4 milioni di profili della piattaforma, insieme a 1,4 milioni di account sospesi da Twitter negli scorsi anni, i cui dati sono stati condivisi mediante un'altra API compromessa della piattaforma. L'hacker che ha pubblicato le informazioni, però, afferma di averle ricevute da un altro individuo, chiamato "Devil", che sarebbe in possesso dei dati di decine di milioni di altri utenti Twitter.

In totale, l'esperto di sicurezza sul web Chad Loder ha spiegato che gli hacker potrebbero aver trafugato i dati di 17 milioni di account complessivi. Nelle scorse settimane, lo stesso Loder è stato bannato da Twitter per ragioni ancora sconosciute.

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
1