Grave falla di sicurezza scoperta in OS X Yosemite

di

Alcuni ricercatori avrebbero scoperto una grave falla di sicurezza in molte versioni del sistema operativo desktop di Apple, tra cui anche l'ultima, Yosemite. La notizia è stata riportata da un hacker svedese che ha scovato la vulnerabilità “Rootpipe” sia nelle versioni precedenti di OS X che nell'ultima.

Rootpipe permette ad un qualsiasi malintenzionato di ottenere i permessi di root da un account amministratore, bypassando la sicurezza del sistema operativo. Kvarnhammar, l'hacker che ha scoperto la falla, non ha voluto diffondere molte informazioni a riguardo, ma l'avrebbe già segnalata ad Apple che starebbe al lavoro su un update che molto probabilmente vedrà la luce nel mese di Gennaio 2015.  

Quanto è interessante?
0