Quanto è grave l'inquinamento luminoso dove abiti? Questo sito aiuta a scoprilo

Quanto è grave l'inquinamento luminoso dove abiti? Questo sito aiuta a scoprilo
di

In molti parti del mondo non è più possibile vedere chiaramente la volta celeste. Il motivo? L'inquinamento luminoso. Detto semplicemente, si tratta di un'alterazione dei livelli di luce naturalmente presenti nell'ambiente notturno. Tale inquinamento proviene da luci artificiali come lampioni, luci delle strade, ecc.

Ma l'inquinamento luminoso non riguarda solo gli esseri umani: può anche causare danni ecologici diffusi. Troppa luce, infatti, può disturbare gli animali notturni, confondere gli animali migratori e avere effetti fisiologici logici dannosi sul ritmo della vita. Grazie ad un progetto, chiamato Globe at Night, si cerca di sensibilizzare questo argomento. Adesso, infatti, possiamo dare una mano agli scienziati per quantificare questo "danno".

Tutto quello di cui si ha bisogno è uno smartphone; basta osservare il cielo notturno e "segnare" la sua oscurità in base a quante stelle sono visibili. È inoltre possibile utilizzare un misuratore della qualità del cielo per registrare dati aggiuntivi. Come fare? Basta collegarsi a questo sito e ottenere tutte le preziose informazioni.

Basta uscire fuori (dal balcone o nel giardino) dalle 20:00 alle 22:00. Fatto ciò, non si deve far altro che abbinare l'osservazione a una delle sette carte magnitudo disponibili online e osservare la quantità di copertura nuvolosa. Nel 2017, i partecipanti hanno fatto più di 15.000 osservazioni da 106 paesi e tutti i 50 stati. Di queste, meno di 300 osservazioni avevano cieli completamente stellati. Si può inoltre utilizzare la mappa interattiva online del progetto per scoprire l'inquinamento luminoso della zona in cui si abita e confrontare le osservazioni con migliaia di altre persone in tutto il mondo.

FONTE: astronomy
Quanto è interessante?
3