Guai per il cofondatore di Microsoft, il suo yatch lacera la barriera corallina delle Cayman

di

L'enorme yatch di cui il cofondatore di Microsoft, Paul Allen, è proprietario ha distrutto più di 1.300 metri quadri della barriera corallina presente sul lato occidentale delle Isole Cayman. Allen non era presente al momento, ma le fonti ritengono che l'ancora abbia lacerato l'80% della formazione tipica di mari ed oceani.

Tutto ciò è tra l'altro un controsenso, in quanto Allen ha una propria fondazione che si impegna a salvaguardare la conservazione delle bellezze marine. L'incidente dovrebbe essere accaduto lo scorso 14 gennaio, ma è stato segnalato solo poco fa da un sub che faceva immersione da quelle parti. La posizione dello yatch è stata rivista, in modo che la barriera corallina non subisca altri danni. Le autorità locali stanno investigando per capire bene cosa sia successo. Ad Allen sarà sicuramente affibbiata una grossa multa, ma il problema principale è il danno alla sua reputazione piuttosto che al suo portafogli. Egli è noto come filantropo ambientale, che aiuta chi di dovere a ristabilire le barriere coralline di tutto il mondo, così come a conservare la vita marina in generale. Vedere il proprio yatch che distrugge quasi tutta un'opera così sensibile è imbarazzante, e sicuramente porterà problemi ai rapporti che Allen voleva stringere con associazioni impegnate nella salvaguardia della fauna e della flora marina. Speriamo che si faccia di più per proteggere tali bellezze, e che nemmeno la catena di un ancora possa far danni di questo tipo.

Quanto è interessante?
0