di

Il James Webb Space Telescope della NASA non smette di stupire, questa volta ha rivelato le straordinarie caratteristiche, finora nascoste, della protostella all'interno della nube oscura L1527. I colori vibranti della nebulosa, visibili solo alla luce infrarossa, mostrano come stia raccogliendo materiale per raggiungere la completa maturazione.

Nel video è possibile ammirare quel che sembra una clessidra incandescente, con nubi ardenti all'interno della regione di formazione stellare del Toro. Un turbinio di colori impercettibili per l'occhio umano ma resi visibili grazie alla fotocamera ad infrarossi (la NIRCam) del James Webb.

Se si presta attenzione, dalle immagini è possibile notare che la protostella è nascosta all'interno del "collo" di questa forma a clessidra, con il suo disco protoplanetario che è possibile intravedere, di taglio, come una linea scura al centro. La luce filtra sopra e sotto questo disco, illuminando le cavità all'interno del gas e della polvere circostanti.

In questa nuova immagine ad infrarossi, con colori caratteristici, le nubi blu ed arancione delineano l'effetto del materiale che si allontana dalla protostella e si scontra con la materia circostante. Le aree blu sono indicative di zone in cui la polvere ed il materiale è più sottile. Infatti, più spesso è questo strato, meno luce blu riesce a fuoriuscire, creando le sacche di colore arancione.

Più la protostella continuerà ad accumulare massa e più il suo nucleo si comprimerà gradualmente avvicinandosi alla fusione nucleare stabile. Dalle immagini riprese dal telescopio Webb L1527 pare stia facendo proprio questo. La nube molecolare circostante è infatti costituita da gas e dense polveri che vengono attirati verso il centro, dove lei li attende.

Nel video è possibile notare come il materiale carpito si avvolge a spirale attorno al centro, creando un denso disco di materiale, il famoso disco di accrescimento, che alimenta materiale alla protostella. Un incredibile spettacolo delle forze dell'Universo.

Non resta quindi che lasciarci stupire dalle bellissime immagini del James Webb Space Telescope. Inoltre, rimanendo in tema, guardate che immagine dei Pilastri della Creazione ha catturato il JWST. Da lasciare senza parole.

Credito: NASA, ESA, CSA e STScI, J. DePasquale (STScI)

FONTE: NASA
Quanto è interessante?
6
Guardate cosa ha catturato il James Webb Telescope: Lascia senza parole