La guerra tra scimmie e gli esseri umani in questa città giapponese continua

La guerra tra scimmie e gli esseri umani in questa città giapponese continua
di

Vi avevamo già parlato dell'assurda situazione di in una piccola città del Giappone. A Yamaguchi, infatti, una "gang" di macachi giapponesi (Macaca fuscata) sta molestando la pace e la tranquillità della zona con attacchi ripetuti ai cittadini. Adesso ci sono novità: un membro di questa squadra del terrore è stato giustiziato.

Sono numerosi i rapporti di attacchi da parte degli animali agli abitanti del luogo, inclusa l'irruzione di una scimmia in un'aula di un asilo che si è scaraventata su una bambina di 4 anni (che fortunatamente non è rimasta ferita in modo grave). Alcuni residenti hanno iniziato ad armarsi di ombrelli e cesoie per proteggersi dai macachi e nel frattempo è stata anche formata una squadra speciale di umani per dare la caccia alle creature.

Il conflitto tra macachi e umani si è intensificato nella regione per decenni, così come riporta uno studio, specialmente nelle aree rurali dove le scimmie banchettano con i raccolti degli agricoltori. Tuttavia la colpa di questi attacchi è anche (e soprattutto) degli esseri umani, poiché alla fine del 19° secolo circa la metà delle foreste del Giappone, il luogo dove risiedono i macachi, è andata perduta a causa della deforestazione, quest'ultima visibile anche dai satelliti della NASA.

I primati si sono quindi spostati in nuove aree, mentre il governo - a causa della loro quasi estinzione - vietò la caccia all'animale. La mancanza dei predatori naturali, però, fece crescere rapidamente la popolazione dei macachi in modo incontrollato... fino ad oggi dove giorno dopo giorno le scimmie minacciano la tranquillità di Yamaguchi.

Recentemente un membro della gang delle scimmie è stato ucciso da una squadra incaricata di contenere gli attacchi, ma ciò non ha fermato la furia dei primati.

Quanto è interessante?
3