L'hack agli account Twitter di Elon Musk e altri? Arrestato un ragazzino

L'hack agli account Twitter di Elon Musk e altri? Arrestato un ragazzino
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Vi ricordate dell'hack a Twitter di qualche settimana fa, quello che ha coinvolto personaggi del calibro di Elon Musk, Bill Gates e molti altri? Ebbene, nell'ambito delle indagini relative all'accaduta, FBI, IRS e US Secret Service hanno arrestato un ragazzino, accusato di essere la principale mente dietro all'attacco.

Stando anche a quanto riportato da The Verge, colui che ha ideato l'hack ai profili e la conseguente pubblicazione di una truffa legata ai Bitcoin, che ha raccolto 112.000 dollari in poche ore, è un 17enne che vive a Tampa (Florida). Il ragazzino è già dietro le sbarre e le accuse a suo carico coinvolgono oltre 30 reati, dalla frode organizzata al furto di identità, passando per l'hacking. Ci ha pensato il procuratore distrettuale della Contea di Hillsborough, Andrew Warren, a descrivere i dettagli dell'arresto.

Warren ha affermato di non poter divulgare ulteriori informazioni legate alle indagini, evitando di rispondere alle domande relative al coinvolgimento di altre persone. In ogni caso, un'intervista del New York Times, pubblicata qualche settimana fa, aveva rivelato che le persone coinvolte sono giovani e sono più di una, quindi potrebbero esserci ulteriori sviluppi, visto che la fonte ha "azzeccato" la prima affermazione.

Il team di The Verge è entrato in possesso di un comunicato stampa in cui si può leggere che le vittime dell'hack non sono stati solamente personaggi noti al grande pubblico, ma anche persone comuni. Il nome del ragazzino al momento non è ancora stato fatto trapelare dalle fonti internazionali, ma a quanto pare già da domani mattina potrebbe avvenire la prima convocazione in tribunale.

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
3
L'hack agli account Twitter di Elon Musk e altri? Arrestato un ragazzino