Hacker pubblicano online migliaia di credenziali di Gmail, Hotmail e di Yahoo

di
I principali servizi di posta elettronica, tra cui Gmail, Yahoo Mail ed Hotmail, sono stati vittima di un hacker, che starebbe pubblicando online migliaia di credenziali. La violazione riguarderebbe circa 273.300 account, ed è stata segnalata dall'esperto di sicurezza Alex Holden.

Secondo molti però si tratterebbe di un hacking ben più grave, avente ad oggetto 57 milioni di account del provider russo Mail.ru, 40 milioni di profili targati Yahoo Mail, 33 milioni di account Hotmail e 24 milioni di profili Gmail.
La lista inoltre conterrebbe centinaia di migliaia di indirizzi e-mail tedeschi e cinesi, nonché migliaia di combinazioni nome utente/password che sembrano appartenere a dipendenti di banche degli Stati Uniti, ma anche a fabbriche e negozi.
L'hacker a quanto li avrebbe anche venduti per meno di 1 Dollaro l'uno. La società di sicurezza li ha acquistati, dopo di che ha immediatamente iniziato ad informare le imprese interessate della violazione dei dati, restituendo loro i dati rubati, come da policy aziendale.
E' doveroso però notare che, nonostante le decine di milioni di account Gmail, Yahoo e Hotmail colpiti, la percentuale reale dei profili compromessi è relativamente bassa. Google ad esempio di recente ha annunciato che più di un miliardo di persone utilizzano Gmail.
Il consiglio ovviamente è di modificare la password ed attivare l'autenticazione a due passaggi, ove disponibile, dal momento che rappresenta una garanzia in più nei confronti di attacchi come questo.

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
0