Hacker rubano i dati di 15 milioni di utenti T-Mobile

di

Negli Usa, l'operatore telefonico T-Mobile ha annunciato uno dei più grandi furti di dati personali dell'ultimo periodo, che ha coinvolto 15 milioni di utenti americani.

Il furto è stato effettuato in un lasso temporale molto ampio, dal settembre 2013 a oggi, un periodo davvero lunghissimo, anche se T-Mobile sembra non essere direttamente coinvolta. I dati infatti fanno parte del database di Experian, che contiene le informazioni personali e i dati sulle carte di credito degli utenti T-Mobile.
Experian ha precisato che i dati sulle carte di credito non sono stati diffusi, mentre nomi, indirizzi, numeri della previdenza sociale, patente di guida e dati del passaporto farebbero parte delle informazioni trafugate. Le informazioni sono ancora scarse al momento ma il fatto riporta agli onori delle cronache il tema della sicurezza informatica, sempre più centrale per il futuro.

Quanto è interessante?
0