Hacker trafuga materiale inedito dei Radiohead, la band lo anticipa e pubblica tutto

Hacker trafuga materiale inedito dei Radiohead, la band lo anticipa e pubblica tutto
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Qualche giorno fa ha avuto risonanza importante tra i fan dei Radiohead la notizia di un attacco hacker che ha portato al furto di materiale inedito proveniente dal capolavoro della band di Oxford, OK Computer.

La notizia è stata confermata dalla stessa band di Oxford, che ha risposto per le righe al misterioso hacker che ha trafugato il materiale per pubblicarlo sulla piattaforma.

Thom Yorke e soci infatti hanno messo a disposizione dei file contenenti versioni alternative delle hit e delle jam registrate durante le sessioni che hanno portato alla pubblicazione dell'album del 1997. I Radiohead, seguendo le minacce del malvivente, hanno deciso di pubblicare il materiale su Bandcamp, mettendolo a disposizione dei fan alla modica cifra di 18 Sterline (l'equivalente di 20 Euro).

Il denaro raccolto, hanno fatto sapere, sarà devoluto al movimento Extinction Rebellion e che lotta contro i cambiamenti climatici. I file possono essere scaricati sono per i prossimi 18 giorni.

Jonny Greenwood, il chitarrista della band, sui canali social dei Radiohead ha confermato che "siamo stati hackerati la scorsa settimana. Qualcuno ha rubato l'archivio di minidisc di Thom del periodo di OK Computer ed avrebbe chiesto 150mila Dollari di riscatto. Quindi invece di lamentarci, o ignorarlo, pubblichiamo tutte le 18 ore su Bandcamp per aiutare Extreme Rebellion".

Non è andata come sperato quindi all'hacker.

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
6