Hackerati canali YouTube dei QDSS: compaiono falsi video di Elon Musk

Hackerati canali YouTube dei QDSS: compaiono falsi video di Elon Musk
di

Diversi canali dei noti YouTuber italiani QDSS sono stati hackerati. Infatti, alcuni utenti hanno segnalato la comparsa di falsi video legati a Elon Musk, quelli in cui si tenta di utilizzare alcune presunte dichiarazioni effettuate dal CEO di SpaceX probabilmente per "sponsorizzare" progetti truffa legati alle criptovalute.

Il profilo coinvolto nella spiacevole vicenda è Quei Due Sul Gaming (592.000 iscritti) dei noti YouTuber Redez e Synergo, ma a quanto pare è stato coinvolto anche QDSS (728.000 iscritti), che al momento in cui scriviamo presenta una pagina Home in cui viene indicato che "Questo canale non ha contenuti".

La questione che ha attirato maggiormente l'attenzione degli utenti è però la succitata comparsa di video come "Cathie Wood & Elon Musk - WE ARE DELIGHTED! ETHEREUM and BITCOIN RISE!", che da alcuni screenshot emersi online sarebbe stato programmato per essere pubblicato alle ore 17:45 del 9 agosto 2022 sul canale Quei Due Sul Gaming. Ci sarebbero stati anche contenuti legati al nome "Ark Invest - Corp".

La conferma dei diretti interessati è arrivata mediante una live andata in onda sul canale Twitch OldGenProject, gruppo di cui Redez e Synergo fanno parte, in cui a un certo punto la chat ha iniziato a segnalare la questione. Redez si è dunque staccato dalla diretta, affermando che il suo canale personale era stato hackerato (ovvero Nicola Palmieri, 246.000 iscritti). In seguito è stato scoperto il coinvolgimento degli altri canali.

Sembra che la questione stia coinvolgendo sempre più YouTuber. Il modus operandi sarebbe sempre lo stesso: tutti i video originali dei canali vengono impostati come privati e sostituiti da altri contenuti che invitano ad acquistare crypto, nel tentativo di coinvolgere utenti ignari in quella che a tutti gli effetti è una truffa online. La vicenda dei QDSS non è passata inosservata ovviamente, ed è importante che questi tentativi di furto di account a scopo truffaldino su Youtube vengano a galla, in modo che Content Creator e utenti possano proteggersi adeguatamente. Al netto di questo, sembra che gli YouTuber coinvolti siano riusciti a recuperare i canali, ma chiaramente la situazione non è stata di poco conto.

Quanto è interessante?
5
Hackerati canali YouTube dei QDSS: compaiono falsi video di Elon Musk