Hackerati migliaia di Chromecast a livello mondiale, mostrato un video di Pewdiepie

Hackerati migliaia di Chromecast a livello mondiale, mostrato un video di Pewdiepie
di

Un gruppo di hacker hanno violato migliaia di Google Chromecast, il popolare dongle per la riproduzione di contenuti in streaming del motore di ricerca, per mettere in guardia gli utenti dei rischi collegati alla sicurezza.

Attraverso l'attacco, i malviventi hanno voluto dimostrare che è possibile ottenere il controllo del dongle e forzare la riproduzione di un qualsiasi video da YouTube. I due hacker hannos sfruttato il bug CastHack che si basa su una falla nello standard di rete Universal Plug and Play (UPnP) di alcuni router e che rende i dispositivi connessi, come appunto il Chromecast, liberamente accessibili su internet.

I due hacker durante l'attacco hanno mostrato un messaggio per avvisare gli utenti del difetto di sicurezza, ed hanno incoraggiato le persone ad iscriversi al canale YouTube di Pewdiepie.

Il modus operandi è lo stesso di un attacco hacker dello scorso mese, che ha compromesso 50.000 stampanti a livello mondiali ed ha invitato gli utenti ad iscriversi al canale di PewDiePie.

Google, parlando con TechCrunch, ha affermato che il problema non è di Chromecast, ma interessa i router. Il motore di ricerca ha anche sottolineato che il difetto può essere risolto disattivando il sistema UPnP dai router.

Non si tratta certo della prima volta che il dongle di Big G finisce al centro di hacking o simili: nel 2014 e 2016 furono registrati episodi simili.

FONTE: TNW
Quanto è interessante?
3

Gli ultimi Smartphone, TV 4K o gli accessori più GEEK li trovate in offerta su Amazon.it

Hackerati migliaia di Chromecast a livello mondiale, mostrato un video di Pewdiepie