Hikvision presenta la nuova Internet Experience di ezviz

di

Hikvision, produttore leader mondiale di soluzioni professionali per la videosorveglianza, presenta ezviz, nuovo marchio destinato a perseguire la politica di costante innovazione tecnologica e miglioramento continuo in termini di qualità e performance dell’azienda cinese.

In un mondo sempre più connesso e digitally oriented, ezviz persegue il successo ottenuto da Hikvision nel B2B anche per il mercato B2C grazie a due soluzioni accomunate da eccellenza tecnologica, qualità dei materiali e ricercatezza nel design.

Il nostro è un brand giovane, ma abbiamo alle spalle il successo di un’azienda come Hikvision che oggi vanta il 16,3% di market share mondiale, un fatturato di $2,8 mld e che dal 2012 è il produttore n.1 al mondo nella videosorveglianza”, dichiara Massimiliano Troilo, Marketing Director Europe. “Con l’obiettivo di conquistare il segmento dell’Internet of Things e forti dell’esperienza che abbiamo maturato con Hikvision nella tecnologia video, stiamo dando vita a un nuovo brand che irromperà sul mercato dell’elettronica di consumo in modo aggressivo e con prodotti eccellenti”.

ezviz si avvale del valore aggiunto di un’azienda al 100% produttrice e di una forte attenzione all’engineering. Dei 12.000 dipendenti di Hikvision, ben 4.800 sono ingegneri impegnati nel reparto R&D in Cina. E di questi, oltre 200 sono esclusivamente dedicati alle linee prodotto ezviz.

Continua Troilo: “Ci stiamo ponendo un obiettivo molto ambizioso. Abbiamo intenzione di raggiungere la leadership anche nel mercato di ezviz e di farlo con la stessa strabiliante velocità che ha contraddistinto la crescita di Hikvision fin dalla sua nascita. Siamo, infatti, tra le prime tre aziende caratterizzate dal più rapido incremento al mondo in termini di fatturato. Abbiamo chiuso il Q1 2015 registrando una crescita del 65% e le prime indiscrezioni sul Q2 confermano la tendenza, siamo forti di un CAGR del 53% sugli ultimi 10 anni. Oggi miriamo dritti al mercato consumer, ma pur sempre con un occhio di riguardo verso i prodotti che fanno parte del nostro DNA, ossia il mondo della videosorveglianza e del digital imaging con in più l’enorme vantaggio di essere produttori e ingegneri delle nostre offerte”.

Sono molte le sorprese che ezviz ha in serbo per il mercato italiano e che verranno immesse entro la fine del 2015. “Oggi approcciamo il mercato consumer con la Action Cam S1, il nostro sport product. A settembre apriremo un Head Office a Milano comprensivo di uno showroom di 1000mq e parallelamente lanceremo, seguendo la scia dei prodotti sui quali siamo già specializzati, il kit Home Security per l’utenza residenziale e small business. Nei mesi a seguire amplieremo l’offerta con soluzioni wearable, entertainment, healthcare e molto altro ancora”, conclude il Marketing Director. 

ezviz S1 Action Camera è disponibile da luglio comprensiva di case water-proof e di un supporto adesivo; già disponibile anche l’APP ezviz Sport completamente in italiano, mentre una ricca gamma di accessori è acquistabile separatamente presso il canale in internet (Amazon), l’innovativo sistema Moving Shop e una rete di rivenditori di elettronica di consumo a partire da €259,00. In occasione del lancio, con l’aggiunta di €1, si potrà avere il telecomando da polso K1.

Disponibile da settembre, il kit per la home security è composto dalla centralina hub compatta A1 Internet Alarm, dal rivelatore volumetrico PIR T1-A e dal rivelatore di posizione porte e finestre T6-A. In opzione si potrà collegare il sensore di rilevamento fumo T4-A.
Anche le internet camera C2c, C2mini e C6 e l’internet recorder X3 saranno disponibili da settembre. Specificatamente studiati per il mercato residenziale e small business, permetteranno di compiere funzioni di videoverifica, interazione e storage locale.

ezviz ha inoltre deciso di affiancare Aldo Montano - vincitore della medaglia d'oro individuale ai giochi olimpici di Atene 2004 - ai Campionati Mondiali di Mosca che prenderanno il via il prossimo 13 luglio e alle gare di qualificazioni alle Olimpiadi 2016 con la presenza del logo sulla tuta da combattimento e sulla sacca dell'atleta.

Quanto è interessante?
0
Action Camera ezviz S1 Action Camera ezviz S1 Action Camera ezviz S1 Action Camera ezviz S1 Action Camera ezviz S1 Action Camera ezviz S1 Action Camera ezviz S1 Action Camera ezviz S1 Action Camera ezviz S1 Action Camera ezviz S1 Action Camera ezviz S1 Action Camera ezviz S1 Action Camera ezviz S1 Action Camera ezviz S1 Action Camera ezviz S1 Action Camera ezviz S1 Action Camera ezviz S1 Action Camera ezviz S1 Action Camera ezviz S1 Action Camera ezviz S1 Action Camera ezviz S1 Action Camera ezviz S1 Action Camera ezviz S1 Action Camera ezviz S1 Action Camera ezviz S1 Action Camera ezviz S1 Action Camera ezviz S1 Action Camera ezviz S1 Action Camera ezviz S1 Action Camera ezviz S1 Action Camera ezviz S1 Action Camera ezviz S1 Action Camera ezviz S1 Action Camera ezviz S1 Action Camera ezviz S1 Action Camera ezviz S1 Action Camera ezviz S1 Action Camera ezviz S1 Action Camera ezviz S1 Action Camera ezviz S1