Honor 9X Pro ufficiale in Europa: mancano i servizi Google

Honor 9X Pro ufficiale in Europa: mancano i servizi Google
di

Honor ha annunciato ufficialmente l'arrivo in Europa di Honor 9X Pro, smartphone che disporrà del processore Kirin 810 (ma non dei servizi Google).

In particolare, stando anche a quanto scritto da George Zhao, CEO di Honor, sul suo profilo Facebook ufficiale, l'azienda cinese effettuerà l'evento di presentazione dello smartphone il 24 febbraio 2020, quindi tra pochi giorni. Zhao ha inoltre parlato espressamente di "dispositivo HMS". Per chi non lo sapesse, questo significa che Honor 9X Pro disporrà unicamente degli Huawei Mobile Services (HMS) e non avrà quindi i servizi Google.

In ogni caso, salvo sorprese dell'ultimo momento, conosciamo già la scheda tecnica di Honor 9X Pro, visto che è già stato annunciato per altri mercati. Lo smartphone monta un display LCD da 6,59 pollici con risoluzione Full HD+ (2340 x 1080 pixel), un processore octa-core Kirin 810 operante alla frequenza massima di 2,27 GHz, una GPU Mali-G52 MP6, 8GB di RAM, 128/256GB di memoria interna (espandibile tramite microSD fino a 512GB), una tripla fotocamera posteriore da 48MP (f/1.8) + 8MP (f/2.4, grandangolo) + 2MP (f/2.4, per la profondità di campo), una fotocamera pop-up anteriore da 16MP (f/2.2) e una batteria da 4000 mAh. Il sistema operativo è Android 9 Pie con EMUI 9.1.1 e non mancano un sensore di impronte laterali e le classiche connettività, dal Dual 4G VoLTE al Wi-Fi 802.11 ac, passando per il Bluetooth 5.0, per il jack audio per le cuffie e per la porta USB Type-C.

Insomma, non ci resta che attendere qualche giorno per conoscere anche il prezzo europeo, da cui probabilmente dipenderà molto l'accoglienza dello smartphone da parte di critica e pubblico. Nel frattempo, vi ricordiamo che la "variante base" del dispositivo è già disponibile da qualche mese in Italia (qui trovate la nostra recensione di Honor 9X).

Quanto è interessante?
2
Honor 9X Pro ufficiale in Europa: mancano i servizi Google