Honor

Honor apre al modding: fornirà gratuitamente 1000 View 10 agli sviluppatori

di
Dopo le recenti critiche rivolte a Samsung da parte degli amanti del modding, oggi parliamo di un'azienda che invece sta aprendo le porte a questo mondo. Si tratta di Honor, che ha recentemente attivato il suo programma "Honor Open Source".

Questo promette di fornire gratuitamente a 1.000 sviluppatori degli Honor View 10 per la creazione di Custom ROM, custom recovery e kernel. L'annuncio del suddetto programma era già stato fatto ad inizio mese, ma nelle ultime ore Honor ha selezionato i primi nove sviluppatori che riceveranno i dispositivi. Si tratta degli sviluppatori LuK1337, topjohnwu (sviluppatore di Magisk), franciscofranco, luca020400, rovo89 (sviluppatore Xposed), OldDroid, phhusson, Myself5 e Dees_Troy (sviluppatore TWRP). Come vedete, alcuni nomi sono piuttosto noti nell'ambiente del modding, ma molto presto il tutto sarà probabilmente esteso anche a sviluppatori meno "prestigiosi".

La società ha affermato che continuerà a fornire dispositivi agli sviluppatori, compresi quelli al lavoro su LineageOS, AOSPA, AOSIP, e DU. Inoltre, Honor prevede di rilasciare il codice del kernel di View 10 entro le prossime due settimane. Insomma, un'iniziativa sicuramente lodevole da parte di Honor.

Quanto è interessante?
3
Honor apre al modding: fornirà gratuitamente 1000 View 10 agli sviluppatori