INFORMAZIONI SCHEDA
di

Il primo smartphone a supportare la nuova tecnologia GPU Turbo, annunciata oggi, sarà Honor Play, dispositivo montante una CPU Kirin 970 e 4/6GB di RAM.

Tra le altre caratteristiche tecniche, troviamo un display da 6,3 pollici con risoluzione Full HD+ (2340x1080 pixel), notch posto in alto e aspect ratio 19,5:9, una GPU Mali-G72 MP12 con supporto alla tecnologia GPU Turbo, 64GB di memoria interna (espandibile tramite microSD fino a 256GB), una dual camera posteriore da 16MP (f/2.2, CAF, PDAF, riconoscimento tramite IA fino a 500 scene) + 2MP (f/2.4), una fotocamera anteriore da 16MP (f/2.0) e una batteria da 3750 mAh con supporto alla ricarica rapida. Il sistema operativo è Android 8.1 Oreo con EMUI 8.2. Le dimensioni dello smartphone sono di 157,91 x 74,27 x 7,84 mm, per un peso di 176 grammi. Le colorazioni disponibili sono blu, nero e viola, con il rosso in arrivo più avanti.

Non mancano un sensore di impronte digitali posto sul retro e tutte le connettività richieste dal mercato odierno degli smartphone, dal 4G VoLTE al Wi-Fi 802.11ac dual-band passando per il Bluetooth 4.2, l'NFC e la porta USB Type-C. Oltre a questo, Honor Play ha anche una "4D Gaming Experience", in grado di riconoscere in tempo reale le varie situazioni di gioco e far vibrare lo smartphone in sincronia con quanto accade a schermo. Per quanto riguarda prezzo e disponibilità, Honor Play sarà disponibile in Cina a partire dal prossimo 11 giugno, con un costo di partenza di 1999 yuan (circa 260 euro).

FONTE: FoneArena
Quanto è interessante?
2
Honor Play ufficiale: primo smartphone con 4D Gaming Experience e GPU Turbo