Honor utilizzerà processori Mediatek per i suoi prossimi smartphone 5G

Honor utilizzerà processori Mediatek per i suoi prossimi smartphone 5G
di

Honor, parente stretta di Huawei, ha appena annunciato il nuovo Honor X10, uno smartphone 5G di fascia media equipaggiato con un processore HiSilicon Kirin 820. A seguito della conferenza di presentazione, il presidente Zhao Ming, ha rivelato che la casa cinese, d'ora in poi, utilizzerà processori 5G di casa MediaTek per i prossimi smartphone del gruppo.

Nell'intervista, il senior executive ha dichiarato che la società cinese ha da sempre ottimi rapporti con MediaTek e cercherà di rafforzare questa partnership per il prossimo futuro. Zhao ha proseguito affermando che mentre l'Honor X10 presenta ancora un SoC Kirin 820 proprietario ma le nuove sanzioni imposte dal governo degli Stati Uniti hanno costretto Huawei e di conseguenza anche Honor ad esaminare altre alternative dopo il blocco della fornitura dei chip da parte di TSMC.

Honor prevede quindi un futuro all'insegna di smartphone 5G equipaggiati esclusivamente con processori Mediatek. La rete 5G è infatti il prossimo passo verso la nuova generazione di device e MediaTek, con i suoi processori economici, abbia contribuito, in maniera importante, a ridurre la barriera d'ingresso in questo segmento del mercato.

Il lancio dei chip Dimensity renderà possibile implementare la tecnologia 5G su molti dispositivi con costi decisamente inferiori rispetto a quelli proposti, ad esempio, da Qualcomm. Inoltre, Zhao Ming ha affermato che MediaTek è già stata partner di Honor con il lancio di diversi prodotti nel passato più recente ed il futuro vedrà una collaborazione sempre più intensa ed estesa.

I nuovi chip saranno ottimizzati per il sistema operativo personalizzato da Honor e potranno garantire nuove funzionalità in modo da poter offrire ai clienti la miglior esperienza utente.

Quanto è interessante?
2