Anche HP pensa al suo smartphone pieghevole: ecco render e brevetti

Anche HP pensa al suo smartphone pieghevole: ecco render e brevetti
di

Samsung, Motorola e Huawei non sono le uniche aziende interessate agli smartphone pieghevoli. Dopo aver visto i video del foldable di Xiaomi e i render di quello di OPPO, anche una delle aziende leader del mercato laptop sembrerebbe propensa a lanciare il suo pieghevole sul mercato: si tratta di HP, che avrebbe anche già depositato i brevetti.

Quando si parla di documenti apparsi online, ovviamente la prima testata a parlarne e a mostrare i render è LetsGoDigital: stando a quanto scritto sul sito olandese, HP avrebbe depositato i brevetti al World Intellectual Property Office a febbraio 2019, ma sarebbero stati approvati soltanto il 13 agosto 2020.

Lo smartphone pieghevole descritto sui documenti ha un design simile a quello di Motorola Razr, di cui è stata presentata la versione 5G il 9 settembre 2020, e del Samsung Galaxy Z Flip: display OLED rettangolare che si chiude a conchiglia, con tripla fotocamera posteriore e sensore assente anteriormente. Inoltre, si possono già vedere nei render 3D la porta USB, speaker, microfono e pulsanti laterali. Si ricorda però che questi modelli sono stati creati direttamente da LetsGoDigital a partire dai semplici disegni visibili nei brevetti pubblicati online, integrando anche feature presenti sugli attuali foldable; dunque lo smartphone pieghevole HP potrebbe effettivamente avere un design differente al momento del lancio.

L’azienda di Palo Alto però vorrebbe lanciare sul mercato qualcosa di più innovativo, una sorta di ibrido tra un telefono e un tablet sviluppato grazie all’esperienza di HP nel settore laptop. Anzi, vorrebbe sfruttare la stessa tecnologia pieghevole su computer portatili in grado di competere con il Lenovo ThinkPad X1 Fold già visto questo agosto.

Quanto è interessante?
1
Anche HP pensa al suo smartphone pieghevole: ecco render e brevetti