HP richiama le batterie di alcuni suoi notebook in tutto il mondo: pericolo d'incendio [UPDATE]

di

Hewlett Packard ha annunciato una recall in tutto il mondo per garantire la sicurezza di alcune delle batterie di modelli selezionati, fra i quali spiccano taluni Compaq, HP ProBook, HP ENVY, Compaq Presario e HP Pavilion, venduti da marzo 2013 ad agosto 2015. Se siete fra i possessori di un modello delle sopracitate serie allora fate attenzione.

HP ha affermato che le batterie, purtroppo, devono essere spedite alla casa madre perché "hanno il potenziale di surriscaldarsi, determinare un fuoco e un possibile incendio". L'azienda ha comunque specificato che tutta l'operazione sarà a proprio carico e che per il cliente ci saranno "zero costi". La lista dei modelli è davvero lunga e per avere più informazioni sulle varianti coinvolte e sulle modalità per procedere, cliccate qui. E' necessario scrollare fino in basso, cliccare sulla "+" e guardare ai nomi dei notebook e ai codici delle batterie. HP ha messo a disposizione un tool chiamato HP Battery Program Validation Utility che, una volta avviato sul vostro prodotto, vi dice dopo pochi secondi se dovete o meno rimandare la batteria indietro. Per avviare l'eseguibile c'è bisogno di avere installato .NET Framework 4.5 sul vostro sistema operativo Windows. HP raccomanda di utilizzare il notebook solo tramite l'alimentatore AC e di rimuovere immediatamente la batteria, nel caso il vostro laptop risultasse essere a rischio. Per qualsiasi domanda chiedete nei commenti, siamo come sempre a disposizione.

Update: HP ha diramato un comunicato ufficiale con altre indicazioni, che vi riportiamo di seguito:

In collaborazione con diversi enti governativi di regolamentazione, HP ha annunciato un programma globale e volontario di safety recall (ritiro per ragioni di sicurezza) e sostituzione relativo ad alcune batterie di computer notebook, che contengono celle prodotte da Panasonic.

Questo programma di recall riguarda le batterie HP lithium-ion per computer notebook – vendute nel mondo nel periodo compreso tra marzo 2013 e agosto 2015 – e/o fornite come accessori, pezzi singoli, o pezzi di ricambio forniti in sostituzione attraverso i servizi di supporto. Globalmente, meno dell’ 1% di tutti i computer notebook HP venduti durante tale periodo contenevano una batteria difettosa. I clienti possono continuare ad utilizzare i loro notebook computer senza la batteria installata, collegando il notebook a un’alimentazione esterna. HP fornirà una batteria sostitutiva per ogni pezzo verificato come difettoso, a costo zero. Si invitano i clienti a cessare l’utilizzo delle batterie difettose. HP incoraggia i clienti a validare le loro batterie sul sito “HP Battery recall”.


Vi suggeriamo di procedere andando sull'appena menzionato link, nel caso possediate uno dei modelli incriminati.

Quanto è interessante?
0