HTC: continua il periodo negativo, azienda ancora in rosso

di

Non sembra trovare fine la crisi economica che sta passando HTC. La società taiwanese, che nel primo trimestre dell'anno ha lanciato il proprio top di gamma, l'HTC M8, ha riportato una perdita netta di 62 milioni di Dollari. Il dato allarmante però è rappresentato dal fatto che i ricavi sono calati a 1,10 miliardi di Dollari rispetto agli 1,14 miliardi dello scorso anno. Il secondo trimestre però dovrebbe essere migliore dal punto di vista economico, in quanto è facile ipotizzare che le vendite dell'M8 siano aumentate insieme all'HTC Desire 816. Il profitto dovrebbe aggirarsi tra i 60 e gli 81,5 milioni di Dollari, un numero inferiore rispetto alla concorrenza ma che darebbe comunque ai dirigenti fiducia per il futuro.

Nel Q1 2014 le vendite in Europa, Medio Oriente ed Africa sono state buone, soprattutto quelle dell'M7, One Mini e Desire 500. L'HTC M8 ha fatto registrare buoni dati in Taiwan, Cina ed India, mentre negli Stati Uniti il consiglio d'amministrazione dovrà far fronte ad un grave problema di marketing ed alla forte concorrenza, destinata ad aumentare ulteriormente dopo il lancio del G3 di LG

Quanto è interessante?
0