HTC: guadagni in calo del 62%, a rischio la divisione smartphone?

HTC: guadagni in calo del 62%, a rischio la divisione smartphone?
di

HTC è un brand storico nel campo degli smartphone e difficilmente un appassionato del settore non ne ha mai sentito parlare. Attiva dal 1997, la società taiwanese produce smartphone Android dal 2009 ed è rimasta nei cuori di molti grazie a dispositivi come HTC One, HTC 10 e i più recenti HTC U11+ e HTC U12+.

Nonostante si parli già da tempo di una possibile fine dell'azienda, gli appassionati del mondo smartphone continuano a sperare che HTC si riprenda il prima possibile. Tuttavia, la situazione si fa sempre più grave e oggi gli analisti di Bloomberg hanno annunciato che i ricavi della società taiwanese sono diminuiti del 62% circa in un solo anno. Un drammatico trend negativo che non accenna a finire e che HTC non è riuscita a fermare nemmeno sfornando smartphone acclamati dalla critica (come alcuni di quelli citati in apertura).

La divisione che sta trainando il calo è proprio quella smartphone, che oramai non riesce più a garantire i risultati di un tempo. Per questo, in molti pensano che presto HTC potrebbe "ritirarsi" da questo mercato. Per quanto riguarda l'intera azienda, la gamma di prodotti Vive sta andando bene e quindi sembrano esserci ancora alcune possibilità di manovra in tal senso.

Per chi non lo sapesse, ricordiamo che 2000 ingegneri appartenenti alla divisione smartphone di HTC sono passati a Google nel gennaio 2018 nel contesto di un affare da 1,1 miliardi di dollari.

Quanto è interessante?
2
HTC: guadagni in calo del 62%, a rischio la divisione smartphone?