HTC: non apriremo una società separata per la VR

di

HTC per migliorare la propria situazione finanziaria è pronta ad aggrapparsi alla realtà virtuale, un settore in continua crescita su cui stanno puntando sempre più compagnie. Tuttavia, sebbene si tratti di un comparto molto importante, la società taiwanese non ha intenzione di trasformarlo in una società autonoma.

In risposta ad un comunicato emerso nella giornata di ieri, il presidente Cher Wang e l'amministratore delegato Peter Chou hanno allontanato l'indiscrezione che voleva la compagnia pronta a creare una società a se stante in grado di concentrarsi solo su questo comparto: “alcuni recenti rapporti provenienti dal Taiwan sostenevano che Cher Wang ha in programma di effettuare uno spin-off di HTC per creare un'entità indipendente. Tale relazioni non sono corrette in quanto HTC continuerà a sviluppare il ramo della realtà virtuale per ottimizzare ulteriormente il valore per gli azionisti” si legge nel comunicato. La smentita quindi appare quanto mai decisa.

FONTE: TechCrunch
Quanto è interessante?
0