HTC usa foto stock per presentare il visore VR Vive Flow: l'ironia del Web

HTC usa foto stock per presentare il visore VR Vive Flow: l'ironia del Web
di

Presentare un nuovo prodotto al pubblico non è mai semplice. Le variabili in gioco sono infatti molte: basti pensare alle immagini legate al reveal, che devono essere di qualità, in modo da non mettere in "cattiva luce" ciò che si sta proponendo. Tuttavia, non sempre la ricerca della perfezione a tutti i costi garantisce un ottimo ritorno.

Per intenderci, nell'era di Internet il pubblico è piuttosto attento e attivo, anche grazie alle piattaforme social. In questo contesto, utilizzare delle immagini stock per pubblicizzare un prodotto può non rivelarsi esattamente la migliore delle scelte, dato che ci sarà molto probabilmente qualcuno pronto a far notare il tutto online.

Proprio questo è quanto accaduto con il recente annuncio del visore VR HTC Vive Flow, che sembra aver attirato l'attenzione mediatica non solamente per via delle sue funzionalità. Infatti, come fatto notare da The Verge e da Janko Roettgers su Twitter, alcune delle immagini legate al prodotto vedono "semplicemente" l'aggiunta del visore e altri "ritocchi" effettuati mediante appositi software. Infatti, la community online è riuscita a scovare diverse immagini "di base" sul noto portale iStock by Getty Images.

Alcuni utenti si erano chiesti perché in determinate immagini sembrasse quasi che alle persone coinvolte non "interessasse" molto l'uso del visore. Ora tutto è chiaro, semplicemente non lo stavano indossando, in quanto nelle immagini originali non era presente. Non è di certo la prima volta che assistiamo all'utilizzo di programmi di fotoritocco in questo contesto, ma capite bene che il Web sta già scatenando la sua ironia in merito.

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
2
HTC usa foto stock per presentare il visore VR Vive Flow: l'ironia del Web