Huawei annuncia Kirin 810, il suo nuovo SoC per la fascia media

Huawei annuncia Kirin 810, il suo nuovo SoC per la fascia media
di

Mentre il dibattito pubblico rimane focalizzato sul ban inflitto a Huawei dagli USA, la società cinese continua imperterrita verso la sua strada, effettuando un annuncio dietro l'altro. Questa volta, Huawei ha svelato al mondo Kirin 810, il nuovo processore dedicato alla fascia media del mercato smartphone.

In particolare, il SoC è stato annunciato nella giornata di venerdì 21 giugno e promette un ottimo incremento di prestazioni rispetto al rivale Snapdragon 730 (Xiaomi Mi 9T). Infatti, come potete vedere dall'immagine presente qui sotto, il Kirin 810, realizzato con un processo produttivo a 7 nm, riesce a offrire risultati migliori dell'11% in single-core e del 13% in multi-core su GeekBench rispetto allo Snapdragon 730, perlomeno stando a quanto dichiarato da Huawei.

Non manca anche un'unità di processing neurale (NPU), che in questo caso si basa sull'architettura Da Vinci. Il Kirin 810 riesce a migliorare anche le prestazioni lato gaming, visto che è in grado di utilizzare degli "effetti speciali" denominati Gaming HD+, che vanno a migliorare la qualità visiva, la luminosità, il contrasto e molto altro quando si sta giocando a un determinato titolo. Interessante anche l'introduzione degli algoritmi IVP + ISP per il processing delle immagini, che stando a Huawei miglioreranno di molto la qualità delle foto, soprattutto in contesti di scarsa luminosità.

In ogni caso, il processore è un octa-core operante alla frequenza massima di 2,27 GHz (2 x 2,27 GHz + 6 x 1,88 GHz) e viene affiancato da una GPU Mali-G52 MP6. Il primo smartphone a montare il Kirin 810 sarà Huawei Nova 5, smartphone annunciato il 21 giugno 2019.

Quanto è interessante?
4
Huawei annuncia Kirin 810, il suo nuovo SoC per la fascia media