Huawei, il CEO Ren Zhengfei vorrebbe parlare con il Presidente Biden

Huawei, il CEO Ren Zhengfei vorrebbe parlare con il Presidente Biden
di

Dopo un anno di assenza dai media, il CEO di Huawei ha deciso di rilasciare un'intervista in cui si dichiara desideroso di aprire un canale di comunicazione con la nuova amministrazione degli Stati Uniti.

La notizia arriva dai media cinesi, in cui Ren appare dopo le dichiarazioni del Segretario al Commercio della nuova amministrazione Biden circa il ban imposto a Huawei dall'ex Presidente Trump.

Stando a quanto emerso infatti, il governo Biden avrebbe intenzione di procedere con cautela nei confronti delle società presenti nella blacklist.

Dall'altra parte il CEO di Huawei ha invece espresso una forte volontà nello stabilire i contatti con il Presidente Biden, sperando in quella che ha definito una politica di apertura, osservando inoltre che "se gli Stati Uniti puntano alla crescita economica, anche la Cina lo vuole. Se la capacità di produzione di Huawei potesse essere ampliata, ciò comporterebbe maggiori opportunità di guadagno anche per i fornitori statunitensi".

In ultima battuta, Ren ha affermato che "non venderemo assolutamente il nostro business degli smartphone", respingendo le voci che vedevano Huawei pronta a rinunciare a una delle sue divisioni più remunerative.

L'inibizione dal commercio con le aziende statunitensi ha obbligato infatti Huawei non solo a rinunciare alle forniture fisiche ma anche alle licenze software, come quella dei servizi Google sui suoi smartphone. Per questo motivo Huawei ha deciso di slegarsi definitivamente da Honor, per permettere a quest'ultima di continuare il suo percorso, trovandosi al di fuori della lista nera del Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti d'America.

FONTE: THEVERGE
Quanto è interessante?
1