Huawei, al via il concorso "Global Mobile Innovation & Development"

Huawei, al via il concorso 'Global Mobile Innovation & Development'
di

Huawei annuncia oggi che sono aperte le iscrizioni per partecipare all’edizione 2022 del Global Innovation & Development, che è diviso in due competizioni.

Di seguito il comunicato stampa ufficiale contenente tutti i dettagli.

‘Apps UP’, oggi alla terza edizione, ha ricevuto quasi 10.000 candidature da altrettanti sviluppatori. Dal tema ‘Together We Innovate’, Apps UP ha messo in palio quest’anno un premio da oltre 1 milione di dollari. Lanciata proprio in occasione di ‘Apps UP’, la competizione ‘Global AI Challenge’ si pone come obiettivo quello di riunire i talenti provenienti da tutto il mondo per esplorare insieme le nuove frontiere dell’intelligenza artificiale.

Huawei desidera coinvolgere gli sviluppatori di tutto il mondo per offrire un’esperienza basata sull’IA fluida e priva di spiacevoli interruzioni a sempre più consumatori, rendendo così possibile un futuro realmente digitale”, ha dichiarato Wang Yue, President of Huawei Consumer Cloud Service Application Ecosystem BU, durante l’evento di lancio del concorso.

‘Apps UP’ è stato lanciato contemporaneamente in Europa, Asia Pacifico, America Latina, Medio Oriente e Africa e Cina.

Con l’obiettivo di contestualizzare meglio l’ecosistema HMS, sono stati istituiti nuovi premi regionali ad hoc, tra cui il ‘Best Arabic App’ in Medio Oriente e Africa, il ‘Best Game Innovation Award’ in America Latina e l’’AppGallery Rising Star App’ in Asia Pacifico.

In Cina – oltre ai premi ‘Best App’, ‘Best Game’, ‘Best Social Impact App’, ‘All-Scenario Coverage Award’ e ‘Tech Women’s Award’, quest’anno sono stati istituiti due nuovi premi: ‘Best Huawei Mobile Services (HMS) Innovation Award’ per incoraggiare lo sviluppo di app innovative con nuove funzionalità e servizi HMS e ‘Student Innovation Award’ per premiare gli studenti sviluppatori meritevoli alla luce delle loro idee e progetti più innovativi che arricchiscono l’esperienza basata sull’IA.

Per i concorrenti di questa edizione sono previsti diversi incentivi, tra i quali alcuni voucher per i servizi serverless di ‘AppGallery Connect’.

Il concorso ‘Global AI Challenge’ ha coinvolto numerosi esperti internazionali nell’ambito dell’intelligenza artificiale invitandoli a fornire ai concorrenti consigli e tutoraggio. Tra questi Zhi-Hua Zhou, Professor and Head of the Department of Computer Science and Technology at Nanjing University and a foreign member of the Academy of Europe, Pascal Van Hentenryck, AAAI Fellow, A. Russell Chandler III Chair, and Professor at the H. Milton Stewart School, e Giuseppe De Giacomo, AAAI Fellow, ACM Fellow, and Full Professor at Sapienza University of Rome.

Insieme, hanno valutato le potenziali proposte del concorso in termini di innovazione tecnica, valore concreto, stima del rischio, popolarità e difficoltà, per poi sceglierne alla fine tre: ‘dialogo guidato dalla conoscenza’, ‘ispezione intelligente della qualità dei binari di data rendering’ e ‘previsione del tasso di CTR attraverso dati cross-domain provenienti da adv e feed’.

Il concorso prevede due distinte fasi, una preliminare e una finale con un pubblico più ristretto. Al termine della prima, da ogni proposta verranno selezionati sette team che accederanno alla fase finale, durante la quale un totale di 21 squadre si contenderà i diversi premi in denaro attraverso un concorso e una presentazione online. Il programma di lungo termine di Huawei ‘Shining Star Program’ rivolto agli sviluppatori ha stanziato 210.000 dollari come premio per il concorso. Il vincitore riceverà 35.000 dollari, il primo classificato 15.000 dollari e il secondo 10.000 dollari. In aggiunta, quattro team otterranno una menzione d’onore, ciascuna dei quali si aggiudicherà 2.500 dollari.

Huawei continua a perseguire la propria strategia ‘seamless AI life’, che prevede di implementare il supporto dell’ecosistema HMS su diversi dispositivi in tutto il mondo. In questo contesto, l’edizione 2022 del concorso vuole stimolare l’innovazione e l’abilitazione di un’esperienza basata sull’IA sempre più fluida e coinvolgente per gli utenti.

Quanto è interessante?
1