Huawei e Xiaomi sarebbero al lavoro su un device per la realtà virtuale

di

La realtà virtuale è stato uno dei settori che più di altri ha attirato l’attenzione del pubblico e delle aziende, con prodotti, più o meno riusciti, che sono stati annunciati negli scorsi mesi. Tante compagnie, come Samsung, HTC e Sony, hanno seguito la scia di Oculus è hanno iniziato a sviluppare una propria tecnologia di realtà virtuale.

Per ora mancano all’appello i produttori cinesi, che non sono sembrati particolarmente interessati al settore, probabilmente per i costi troppo alti che dovrebbero affrontare attualmente. Alla fiera ChinaJoy, il CEO di Storm Technologies, Feng Xin, ha però rivelato che Huawei e Xiaomi starebbero attualmente lavorando insieme per sviluppare la propria tecnologia di realtà virtuale, con le aziende che prevedono di svelare ufficialmente il loro lavoro durante il terzo o quarto trimestre di quest'anno. Anche se questa grande notizia non è stata confermata dalle società, non sarebbe sorprendente vedere due dei più grandi produttori di tecnologia in Cina al lavoro su qualcosa legato a questo settore. Sarebbe sicuramente interessante vedere un visore realizzata da queste compagnie, che si sono fatte una reputazione grazie a terminali dalle ottime caratteristiche tecniche e da un prezzo estremamente competitivo. 

FONTE: Gizmochina
Quanto è interessante?
0