Huawei: l’obiettivo è diventare il secondo produttore al mondo in due anni

di

Il Consumer Business Executive in Chief di Huawei, Richard Yu, parlando con Reuters ha discusso dei piani futuri della sua società, che a quanto pare ha intenzione di diventare il secondo produttore di smartphone al mondo nel giro di due anni, a discapito di Apple che attualmente occupa quella posizione, dietro Samsung.

Ad oggi Huawei è al terzo posto, ma la crescente domanda e popolarità dei propri prodotti potrebbe favorire il raggiungimento di questo obiettivo. Secondo Strategy Analytics, Huawei nell’ultimo trimestre ha spedito 33,6 milioni di dispositivi, ottenendo una quota di mercato del 9%. Apple, in confronto, ha spedito 45,5 milioni di iPhone, che le hanno consegnato il 12% del mercato, mentre Samsung si è fermata a 75,3 milioni di smartphone ed una quota del 20,1%.
Yu ha detto che le tecnologie in fase di sviluppo, come l’intelligenza artificiale e la realtà virtuale ed aumentata favoriranno il sorpasso ai danni di Apple. Il dirigente è molto fiducioso a riguardo, e probabilmente questa sensazione è alimentata anche dall’ottimo riscontro ottenuto dal Mate 9, lo smartphone presentato due giorni fa.

FONTE: PA
Quanto è interessante?
0