Huawei P20 appare nei primi benchmark. Stessi punteggi del Mate 10 Pro

di

Si avvicina sempre più la presentazione ufficiale di Huawei P20, il prossimo smartphone top di gamma della compagnia asiatica che, come ampiamente noto, sarà svelato il prossimo 27 Marzo nel corso di un evento in programma a Parigi. E mentre già siamo a conoscenza della maggior parte delle specifiche, oggi sono emersi i primi benchmark.

Il cellulare, con Android 8.1 a bordo, ha infatti fatto capolino su Geekbench, svelando una potenza di elaborazione identica ad Huawei Mate 10 Pro, il è sorprendente se si conta che monta lo stesso chipset Kirin 970, affiancato da 4 gigabyte di RAM. Il Mate 10 Pro invece è disponibile sia nelle versioni da 4 che 6 gigabyte.

Huawei, in confronto, raggiunge i due terzi delle prestazioni registrate da iPhone X sullo stesso sito nei test multi-core, e l'80 per cento del Galaxy S9. Ovviamente come sempre i benchmark ed i punteggi sono relativi, e bisognerà aspettare le prime prove con mano per capire la reale potenza e giudicare il lavoro portato avanti dalla società a livello di ottimizzazioni. A parte questo, siamo a conoscenza del fatto che Huawei ha in serbo alcuni colori molto eleganti, e probabilmente non sarà presente alcuno slot per espandere la memoria interna.

La versione Plus dovrebbe includere una fotocamera a tripla lente sul retro, ed anche la versione standard sfoggerà delle caratteristiche d'intelligenza artificiale che permetteranno agli utenti di interagire con il dispositivo.

FONTE: TechRadar
Quanto è interessante?
3