Huawei P20 include una funzione per eliminare il notch

di

Il trend del mercato degli smartphone per l'anno da poco cominciato sembra essere chiaro: schermi grandi, cornici sottili, e Notch. La tacca, tanto discussa e criticata a seguito della presentazione di iPhone X, con il passare del tempo sta registrando un aumento della adozione anche da parte di altri produttori.

Tra questi c'è anche Huawei, che nei P20 e P20 Pro ha incluso il Notch, che come affermato dall'amministratore delegato sul palco dell'evento di Parigi, è nettamente più ristretta rispetto alla controparte del cellulare di Apple, aumentando di fatto la superficie "utile" dello schermo e lo spazio a disposizione delle notifiche.

E se Google starebbe preparando Android in vista dell'arrivo delle "tacche" anche su altri dispositivi, Huawei sta facendo altrettanto e nella nuova versione di EMUI ha introdotto una funzione che permette agli utenti di eliminare del tutto il ritaglio.

La società asiatica non ha previsto nessuna modifica hardware, ma consente agli utenti di gestire il tutto tramite software, in maniera estremamente interessante. Direttamente dal menù impostazioni, infatti, è possibile attivare o disattivare il Notch tramite un pannello dedicato. Lasciando l'impostazione su "Default", il telefono mostrerà il Notch classico, mentre selezionando "nascondi tacca" la barra nera superiore si allungherà nascondendo di fatto il ritaglio. La funzione è stata scoperta da alcuni redattori che hanno avuto modo di testare lo smartphone.

FONTE: Neowin
Quanto è interessante?
2