Huawei P30 e P30 Pro ricevono HarmonyOS 2: tutte le novità

Huawei P30 e P30 Pro ricevono HarmonyOS 2: tutte le novità
di

I possessori di Huawei P30 e P30 Pro a partire da oggi e nel corso delle prossime settimane riceveranno l’accesso alla beta interna del nuovo sistema operativo proprietario HarmonyOS 2, diventato ufficialmente disponibile nelle ultime ore sia in Cina che, presumibilmente, nel resto del mondo.

L’aggiornamento in questione è uno dei più attesi dalla community di utenti, fan di Huawei e non, in quanto sancisce l’approdo dell’OS firmato dalla casa di Shenzhen anche su smartphone già disponibili sul mercato da diversi anni, i quali dovranno passare dunque da Android a HarmonyOS 2 o HongmengOS, come viene chiamato in Cina. Nello specifico, la versione in questione ha il numero 2.0.0.127 (C00E125R2P4) e una dimensione pari a 5,55 GB. Il changelog completo è il seguente:

  • Huawei P30 / P30 Pro HarmonyOS Desktop: Fai scorrere l'icona dell'applicazione in una linea orizzontale in basso per generare una scheda universale. La dimensione della scheda può essere grande o piccola. Trascinala per cambiare la posizione e modifica il desktop personalizzato;
  • Centro di controllo: Scorri verso il basso dall’angolo in alto a destra dello schermo per accedere al centro di controllo. Il pannello degli interruttori per la scelta rapida aggiunge una varietà di strumenti di controllo del dispositivo. Ciò consente di controllare più dispositivi come se utilizzassi solamente un telefono cellulare;
  • Centro servizi: Scorri verso l'alto dall'angolo in basso a sinistra o dall'angolo in basso a destra dello schermo per accedere al centro servizi. Qui sarà possibile anche accedere a tutti i tipi di schede universali, raggiungendo direttamente il servizio d’interesse con un solo tocco;
  • Cartella Smart Huawei P30 / P30 Pro: Supporta l'organizzazione di applicazioni simili. Premi a lungo la cartella per visualizzarla come una cartella grande. Da qui puoi accedere direttamente all'applicazione, rendendola più comoda da usare;
  • HarmonyOS Font: Supporta la modifica delle parole e puoi regolare arbitrariamente lo spessore del carattere;
  • Smart Office: È più conveniente trasferire file tra dispositivi. Questo sistema non richiede alcun collegamento via cavo dati. Inoltre, gli utenti possono utilizzare lo smartphone direttamente come chiavetta USB del PC Huawei. Supporta anche la condivisione di file veloce e sicura tra telefoni, tablet e PC Huawei;
  • Smart Home Huawei P30 / P30 Pro: Non richiede l'installazione di alcuna applicazione aggiuntiva. Pertanto, gli utenti avranno accesso diretto ai servizi di domotica smart in maniera semplice e immediata;
  • Smart Connection: Aggiunge il supporto per le chiamate con più partecipanti. Sia i telefoni cellulari che i tablet Huawei possono accedere liberamente alle chiamate audio e video;
  • Performance ottime e maggiore fluidità: Premere, effettuare swipe e altre operazioni sono più naturali e fluide. Le immagini e i video vengono aggiornati più velocemente;
  • Always Online: Alcune applicazioni supportano la conservazione dello stato anche se vengono interrotti da altre applicazioni durante l'uso e possono comunque riprendere l'ultimo stato dell'attività. Ciò migliora la continuità, l'esperienza e la sicurezza dell'applicazione;
  • Pure Mode: La “modalità pura” è attiva per impostazione predefinita per rilevare comportamenti dannosi, vulnerabilità di sicurezza, rischi per la privacy e altri problemi di sicurezza durante il processo di installazione dell'applicazione. Inoltre, questo impedisce l'installazione di applicazioni rischiose e garantisce la sicurezza e la purezza dell'ambiente operativo del sistema;
  • Sicurezza Collaborativa Huawei P30 / P30 Pro: Aggiunge la funzione di autenticazione collaborativa smartphone – PC. Quando il telefono cellulare e il PC Huawei stanno collaborando, lo smartphone può essere sbloccato inserendo la password della schermata di blocco del telefono cellulare sul lato PC;
  • Certificazione di conformità alla sicurezza della privacy: Il kernel di sicurezza di TEE OS è stato certificato come CC EAL5+, il più alto livello di sicurezza per i kernel di sistemi operativi commerciali al mondo. HarmonyOS ha la certificazione CC EAL4+, il più alto livello di sicurezza in Cina.

Insomma, tante novità che rendono evidente l’intento di Huawei di rendere HarmonyOS 2 la base del suo nuovo ecosistema. Sarà ancor più interessante vedere come se la caverà su Huawei P50 il nuovo smartphone ammiraglia atteso per il 27 luglio 2021.

FONTE: Gizchina
Quanto è interessante?
1