Huawei "prende in giro" Apple e Samsung: #NeverSlowDown

Huawei 'prende in giro' Apple e Samsung: #NeverSlowDown
di

Come ben saprete, recentemente l'Antitrust italiano ha multato Apple per dieci milioni di euro e Samsung per cinque milioni di euro, in quanto le due società avrebbero rilasciato aggiornamenti software per rendere "più vecchi" gli smartphone e incentivare l'acquisto dei nuovi dispositivi. Ebbene, ora Huawei ha voluto lanciare una frecciatina.

Infatti, attraverso il suo profilo Twitter ufficiale, la società cinese ha scritto quanto segue: "Non rallenteremmo mai i nostri telefoni per forzare un aggiornamento. Siamo orgogliosi che il nostro nuovo #HuaweiMate20Pro sia #BornFastStaysFast - proprio come tutti gli altri telefoni della nostra gamma. #NeverSlowDown", rilanciando in seguito il link per acquistare Mate 20 Pro.

Insomma, parole con due chiari destinatari: Apple e Samsung, per l'appunto. Ovviamente, l'ironia del web non si è fatta attendere: alcuni hanno ricordato alla società cinese che è appena stata al centro di alcune polemiche legate a dei "benchmark potenziati", mentre altri hanno dato pieno appoggio a Huawei, sostenendo che l'obsolescenza programmata non dovrebbe esistere.

Nel frattempo, vi invitiamo a consultare la nostra prima prova di Huawei Mate 20 Pro, che sin dalle prime ore di test sembra essere un buon top di gamma. Restate sintonizzati qui sulle pagine di Everyeye Tech, la recensione arriverà molto presto! Stay tuned!

Quanto è interessante?
2

Gli ultimi Smartphone, TV 4K o gli accessori più GEEK li trovate in offerta su Amazon.it

Huawei 'prende in giro' Apple e Samsung: #NeverSlowDown