Huawei pronta a lasciare la Russia: stop a nuovi ordini, a breve la chiusura degli uffici?

Huawei pronta a lasciare la Russia: stop a nuovi ordini, a breve la chiusura degli uffici?
di

La lunga lista di compagnie che sono pronte a concludere le loro attività in Russia è pronta ad allungarsi ulteriormente. Secondo quanto spiegato da alcuni siti, che parlano di fonti vicine ad Huawei, la società cinese sarebbe prossima a sospendere tutte le sue operazioni nella nazione eurasiatica.

Secondo quanto pubblicato da Gizchina, Huawei sarebbe prossima alla chiusura di tutti i suoi uffici attivi in Russia. Una persona esperta in materia infatti avrebbe sottolineato che l’azienda ha smesso di prendere nuovi ordini e si starebbe preparando a chiudere la sua sede aziendale in Russia, che si occupa principalmente di telecomunicazioni ed apparecchiature di rete. Per quanto riguarda i dipendenti cinesi che lavorano ancora nell’ufficio russo, invece, dovrebbero lasciare il territorio mentre gli specialisti russi saranno messi in cassa integrazione.

Huawei a quanto pare avrebbe stoppato la finalizzazione di nuovi contratti con gli operatori di telecomunicazione russi per la fornitura di apparati di rete e server. Lo stesso sito evidenzia che negli ultimi anni le società di telecomunicazioni in Russia sono passate in maniera importante alle soluzioni di Huawei, le cui apparecchiature rappresentano circa il 33% di quelle complessive attive nella regione.

L’impatto di questa decisione potrebbe essere devastante, in quanto potrebbe influire sul mantenimento e lo sviluppo di progetti futuri e di quelli esistenti. Inoltre, potrebbe anche rallentare l’introduzione del 5G.

Le società ancora attive in Russia sono finite sotto la lente di Anonymous, che le ha minacciate tramite un video.

FONTE: Gizchina
Quanto è interessante?
4