Hubble è di nuovo attivo: sta operando al massimo delle sue capacità

Hubble è di nuovo attivo: sta operando al massimo delle sue capacità
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Il 27 ottobre Hubble ha ripreso ufficialmente la sua attività nell'orbita terrestre, dopo essere entrato in safe mode il 5 ottobre a causa di un malfunzionamento. Infatti, nella giornata di ieri ha portato a termine la sua prima operazione scientifica dopo il problema, inaugurando il suo ritorno all'operatività.

Il team di esperti ha portato a termine tutti i test di cui vi avevamo parlato nella precedente news, che consistevano nel'inviare ad Hubble una serie di comandi per verificare che il suo orientamento nello spazio fosse sempre corretto. Il problema del telescopio riguardava un giroscopio di backup che non ruotava in maniera prevista. Gli scienziati hanno dovuto compiere una serie di operazioni per far sì che tornasse funzionante.

Dopo i test di questa settimana, ora è chiaro che il giroscopio di backup può sostituire correttamente il giroscopio che si è rotto il 5 ottobre. Adesso Hubble ha di nuovo a disposizione 3 giroscopi perfettamente funzionanti, che gli permette di compiere al meglio le operazioni scientifiche con gli strumenti di cui è dotato. Un ottimo risultato per un telescopio che sarebbe dovuto durare 15 anni, ma che attualmente è arrivato a 28 anni (grazie anche a delle operazioni di manutenzione e upgrade compiute nello spazio).

Tra le ultime, incredibili foto di Hubble, segnaliamo la galassia a spirale non barrata NGC 5033, situata a circa 40 milioni di anni luce di distanza, nella costellazione di Canes Venatici, nonché lo scatto al fantasma di Cassiopea.

FONTE: hubblesite
Quanto è interessante?
2