I camion senza pilota sono un successo, l'italiana Iveco in prima linea

INFORMAZIONI SCHEDA
di

I camion senza pilota hanno per la prima volta effettuato un viaggio attraverso nazioni diverse, viaggiando per svariate autostrade, il tutto ovviamente senza l'intervento umano. Hanno fatto uso di avanzate tecnologie di tracking e mapping per giungere a destinazione, e trasportavano materiali di moltissime tipologie diverse.

La merce è arrivata a destinazione senza alcun danno, a testimonianza che tutto è andato per il verso giusto. La folta schiera di veicoli è giunta alla fine a Rotterdam, in Olanda, e i modelli facevano parte di più case produttrici. L'italianissima Iveco ha partecipato all'esperimento con i suoi Stralis, che hanno raggiunto pienamente l'obiettivo. La stessa azienda si è rivelata entusiasta su Twitter. I camion, seppur diversi, non sono mai stati un ostacolo l'uno per l'altro. Quelli nei primi posti della linea hanno condiviso con gli altri le informazioni di tracking e decidevano la strada, mentre quelli nel mezzo ed alla fine hanno solo fornito delle informazioni tramite i propri sensori. Quelli in cima controllavano anche la velocità e stabilivano quando entrare in un determinato incrocio. La comunicazione fra modelli di diverse aziende può ancora essere migliorata, comunque, ma il tutto è stato quasi perfetto. Questa operazione è quella che può definirsi un vero e proprio successo, sperando che gli sviluppi possano continuare su questa strada e che le legislazioni siano adeguate in merito.

Quanto è interessante?
0
I camion senza pilota sono un successo, l'italiana Iveco in prima linea