I SoC Intel Apollo Lake sono il 30% più veloci dei modelli Braswell

di

Al Computex 2016, Intel ha mostrato alcune delle slide che hanno discusso le performance dei prossimi system-on-a-chip Apollo Lake. Dal materiale mostrato dal colosso americano si evince come questi ultimi alzeranno le prestazioni generali del trenta per cento rispetto ai SoC Braswell di scorsa generazione.

I nuovi Apollo Lake avranno a bordo dei core Goldmont, ed Intel ha affermato che grazie a loro potremo anche godere di una maggiore efficienza. Traducendo le slide cinese in calce alla news abbiamo:

  • Un miglioramento del 30% nelle prestazioni CPU rispetto a Cherrytrail/Braswell
  • Una nuova architettura per la GPU (che passa alla nona generazione) fornisce il 30% delle prestazioni grafiche in più rispetto a Braswell
  • Supporto flessibile per le RAM DDR3L, LPDDR3, LPDDR4, fra cui i manufacturer possono scegliere
  • Migliore durata della batteria, con un 15% in più rispetto a Braswell

A questo aggiungiamo inoltre che i nuovi SoC supporteranno anche l'USB Type-C. Apollo Lake arriverà nella seconda metà del 2016.

Quanto è interessante?
0
I SoC Intel Apollo Lake sono il 30% più veloci dei modelli Braswell