I teardown confermano: l'iPhone 6s ha il doppio della RAM rispetto ad iPhone 6

di

I lanci e le presentazioni dei nuovi iPhone da parte di Apple sono sempre contornati da un alone di mistero, in quanto il più delle volte la società di Cupertino preferisce non svelare a pieno tutta la scheda tecnica dei propri prodotti.

Ad esempio, durante l'evento di qualche settimana fa, la Mela non ha fatto chiarezza sulla quantità di RAM presente nei nuovi iPhone 6s.
Fortunatamente però in soccorso dei più curiosi è arrivato il più classico dei teardown effettuato dai ragazzi di iFixit, il quale ha confermato il cellulare include ben 2 gigabyte di RAM, il doppio rispetto al suo predecessore. Si tratta di una notizia molto importante, dal momento che rappresenta il primo upgrade di RAM significativo dall'iPhone 5, che è stato lanciato nel 2012. Non è stata migliorata solo la quantità di RAM, ma anche il tipo: si è passati dall'LPDDR3 dell'iPhone 6 ai 2 gigabyte LPDDR4 del 6s e 6s Plus.
I segni di questo cambiamento saranno tangibili durante l'uso quotidiano del cellulare: il passaggio tra recensioni e schede sarà notevolmente più veloce rispetto a prima, e le pagine web non si dovranno ricaricare ogni volta che si cambia scheda.
Al di la della RAM, il teardown conferma anche che l'iPhone 6s ha una batteria da 1715 mAh, più piccola rispetto ai 1810 mAh del predecessore. Questa decisione però è stata presa per montare il nuovo display 3D Touch ed il Taptic Engine. Ricordiamo che il cellulare arriverà in Italia il prossimo 9 Ottobre.

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
0