I telescopi Spitzer e neowise della NASA osservano il comportamento di una stella

I telescopi Spitzer e neowise della NASA osservano il comportamento di una stella
di

Una giovane stella nel mezzo di una fase di crescita drammatica è stata osservata con l'aiuto di due telescopi spaziali della NASA, Spitzer e NEOWISE. La stella appartiene ad una classe di stelle che guadagnano massa quando la materia che si muove nel loro intorno "cade" sulla sua superficie. Nella news, una rappresentazione in alta definizione.

Prima del salto si faceva riferimento a della materia che "cade" sulla superficie: la materia in questione fa apparire la stella circa 100 volte più luminosa e fino ad ora gli astronomi hanno trovato solamente 25 stelle in questa classe, e solo circa la metà di queste sono state osservate durante una emissione.

Le nuove scoperte gettano luce su alcuni quesiti di vecchia data legati all'evoluzione delle giovani stelle, ad esempio il modo in cui riescono ad acquisire tutta la loro massa. Questo comportamento non si osserva così spesso, potrebbe essere comune ma potrebbe essere nascosto alla vista da spesse nuvole di polvere e gas.

La stella ritrovata, chiamata Gaia 17bpi, è stata individuata per la prima volta dal satellite Gaia dell'Agenzia spaziale europea (ESA), ed il satellite NASA di ricerca di asteroidi Near-Earth Object Wide-field Infrared Survey Explorer (NEOWISE) ne ha osservato con costanza l'illuminazione contemporaneamente al satellite Gaia. Ricerche aggiuntive negli archivi di NEOWISE e negli archivi del telescopio spaziale Spitzer a infrarossi della NASA hanno mostrato che questi osservatori spaziali avevano rilevato la riacutizzazione della luce a infrarossi con un anno di anticipo.

E' possibile ottenere maggiori informazioni tramite il sito ufficiale della Caltech. La ricerca è dettagliata in un nuovo studio intitolato "Gaia 17bpi: An FU Ori Type Outburst". Ricordiamo che la Caltech gestisce il Jet Propulsion Laboratory a Pasadena, in California, per conto della NASA.

Nell'immagine in fondo alla news è possibile apprezzare una illustrazione che mostra una giovane stella proprio negli instanti di "accrescimento". Sulla sinistra: il materiale proveniente dal disco polveroso e ricco di gas ( in arancione) ed il gas caldo ( in blu) scorrono verso la stella, creando un hotspot ("un punto caldo"). Al centro: il disco interno viene riscaldato, accorre più materiale verso la stella ed il disco si insinua verso l'interno. Sulla destra: il disco interno si fonde con la stella e con il gas che scorre verso l'esterno (in verde).

Quanto è interessante?
7
I telescopi Spitzer e neowise della NASA osservano il comportamento di una stella