IBM presenta la nuova CPU Eagle: è una rivoluzione nell'informatica quantistica?

IBM presenta la nuova CPU Eagle: è una rivoluzione nell'informatica quantistica?
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Pochi mesi fa, IBM ha annunciato i primi chip a 2 nanometri al mondo, mentre oggi l'azienda ha presentato il processore quantistico Eagle a 127 qubit. La CPU rappresenta un importante passo in avanti nell'informatica quantistica, anche perché secondo IBM si tratta del primo processore impossibile da emulare per un supercomputer tradizionale.

All'atto pratico, ciò significa che nessun supercomputer che utilizza le tecnologie tradizionali può arrivare alla stessa potenza raggiunta da Eagle: per fare un confronto numerico, la simulazione di Eagle richiede più bit del numero di atomi di cui sono composti tutti gli esseri umani sulla Terra sommati tra loro. Secondo IBM, quella di Eagle sarà una tecnologia centrale per lo sviluppo dell'informatica quantistica, ed è stata creata grazie ad un design che pone le componenti di controllo del processore su più livelli fisici diversi, mentre i qubit sono posti su un singolo livello: questo particolare design, secondo IBM, garantirebbe un significativo aumento del potere computazionale della CPU.

La compagnia, tuttavia, non ha ancora parlato del valore di quantum volume del processore, che fornisce una misurazione più precisa della sua potenza tenendo conto sia del numero di qubit sia delle loro interazioni. In parole povere, più alto è il quantum volume, maggiore è la capacità del computer quantistico di analizzare e risolvere problemi complessi.

Il direttore della sezione Sviluppo Sistemi e Hardware Quantistici di IBM Jerry Chow ha dichiarato ad Engadget che "Il nostro primo processore Eagle a 127 qubit è già disponibile come sistema esplorativo ad alcuni membri dell'IBM Quantum Network tramite IBM Cloud". Chow ha anche aggiunto che "I sistemi esplorativi sono una forma di early access alle nostre tecnologie più recenti, quindi non garantiamo un livello elevato di ripetitività delle performance e dei risultati, che viene misurato in quantum volume". In altre parole, per conoscere il quantum volume più preciso di Eagle sarà necessario attendere la stabilizzazione del suo hardware in una versione definitiva ed un buon numero di test aggiuntivi.

Se volete saperne di più sull'informatica quantistica vi invitiamo dare un'occhiata alle nostre spiegazioni sul funzionamento dei computer quantistici e su cosa è possibile fare con un computer quantistico.

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
3
IBM presenta la nuova CPU Eagle: è una rivoluzione nell'informatica quantistica?