IDF 15: Intel pensa al VESA Adaptive-Sync per le sue GPU

di

La guerra fra gli standard per abbattere la sincronizzazione verticale è più accesa che mai. Da una parte c'è NVIDIA con il suo modulo proprietario G-Sync, dall'altra c'è AMD che ha lavorato a stretto contatto con la VESA. A quanto pare, Intel sta pianificando anch'essa di utilizzare lo standard Adaptive-Sync di VESA, unendosi così alla società di Sunnyvale.

E' da notare il fatto che FreeSync e VESA Adaptive-Sync sono la stessa cosa, quindi in pratica - se Intel portasse avanti i suoi piani - le HD Graphics e le Iris Pro saranno in grado di supportare appieno i monitor AMD FreeSync
Una nuova versione dello standard VESA (la 1.3) è stata rivelata da poco assieme ad alcuni updates, ed Intel userebbe proprio quest'ultima. Sulle GPU integrate l'assenza di tearing ed input lag ridotto al minimo gioverebbe tantissimo, poiché generalmente queste schede non raggiungono frame rates elevati e l'utente riuscirebbe, con tale tecnologia, a vedere tutto più fluido.
Per adesso non è nulla di ufficiale comunque, ed in ogni caso il supporto alla tecnologia arriverà soltanto dopo Skylake. Questa architettura non possiede l'hardware necessario a gestire l'Adaptive-Sync, quindi si dovrà eventualmente attendere.

Ricordiamo che AMD FreeSync è stata lanciata a marzo 2015, ed ancora oggi purtroppo ha alcuni problemucci che hanno portato gli utenti a lamentarsi. Il più eclatante è il supporto di una sola scheda video per volta, e nonostante AMD abbia promesso un fix per aprile di quest'anno, così non è stato. Non si sa se il problema sia stato risolto o meno, ma sta di fatto che gli utenti stanno ancora aspettando degli aggiornamenti.

Quanto è interessante?
0