IDF 15: La tecnologia RealSense 3D in mostra

di

Il punto forte dell'Intel Developer Forum 2015 potrebbe rivelarsi la RealSense 3D, visto con quanto calore ed entusiasmo è stata giudicata da giornalisti e sviluppatori lì presenti. Il CEO di Intel Brian Krzanich ha messo in mostra la tecnologia su un grande numero di device, e dobbiamo ammettere che ha buonissime potenzialità.

I campi d'applicazione spazierebbero dagli smartphone, ai robot, fino a toccare anche i videogiochi. 
Il primo prototipo di questa tipologia è stato uno smartphone, il quale si appoggiava a RealSense con l'inconsueto numero di camere posteriori. Il dispositivo è stato capace di effettuare uno scanning dell'area circostante e di creare automaticamente il modello 3D di un qualsiasi oggetto gli sia stato posto a tiro. 

Dispositivi di questo tipo possono essere usati anche nei videogame come fonte di motion capture, così come fa il Kinect. A proposito, Krzanich ha specificato che aziende come Razer si stanno impegnando per metter su una camera standalone facente parte di questa categoria. Ci si aspetta che sia in vendita nel primo quarto del 2016.

Come abbiamo già detto, questa però non è l'unica applicazione possibile. Alla conferenza c'era anche una specie di venditore automatico equipaggiato con una camera RealSense, che era in grado di riconoscere il sesso della persona che gli si parava di fronte, e finanche stimare la sua età. L'utente poteva ordinare prodotti semplicemente con le gesture - senza quindi toccare la macchina come siamo abituati a fare -, perché questa tecnologia le riconosce perfettamente. 

Infine, Intel ha dimostrato come un computer spento possa essere messo a lavoro semplicemente con la voce, visto che la tecnologia RealSense che gli era stato abbinata era in pratica sempre in ascolto. In futuro quindi si dovrebbe poter utilizzare questo modo di fare con Cortana - l'assistente personale integrata su Windows 10 -, per accendere un PC che è spento. Riguardo a Cortana, trovate il nostro speciale qui.  

Intel, in partnership con Google, ha in mente di mettere a disposizione degli sviluppatori un kit entro fine anno, in modo che possano già sbizzarrire la propria fantasia e testare i loro prodotti.

Quanto è interessante?
0
IDF 15: La tecnologia RealSense 3D in mostra