IFA 2015

IFA 2015: Samsung Electronics mostra come dare vita all’Internet Of Things

di

Samsung Electronics ha mostrato oggi il suo modo di trasformare l’Internet delle Cose (IoT) da una semplice idea a vera realtà, presentando in occasione di IFA 2015 una serie di nuovi dispositivi connessi e di servizi IoT.

I più recenti contributi di Samsung all’ecosistema dell’IoT in forte crescita sono profondamente radicati nella filosofia di base relativa all’IoT, che prevede apertura, collaborazione tra industrie e, soprattutto, un approccio uomo-centrico.

“Per Samsung, l’IFA 2015 è tutta concentrata sull’Internet delle Cose. Siamo certi che IoT rivoluzionerà il mondo dell’elettronica di consumo, e questa è per noi un’occasione per aggiornarvi su ciò che siamo riusciti a realizzare in un solo anno” - ha affermato W.P. Hong, Responsabile Marketing di Samsung Electronics. “Ogni anno Samsung vende più di 300 milioni di prodotti ai consumatori europei. Oggi i prodotti Samsung sono utilizzati da 85 milioni di persone in Europa, a casa e sempre più al lavoro. Nessuna organizzazione è in una posizione migliore per far sì che l’ultima rivoluzione industriale sia guidata non tanto dalla tecnologia, quanto dalle aspettative delle persone. Secondo la nostra visione, l’IoT deve essere sincronizzata con la vita, ovvero un’IoT che sia pensato apposta per gli utenti.”

Samsung SmartThings Hub con ‘Smart Home Monitor’

Samsung SmartThings ha lanciato una nuova linea di dispositivi IoT più potenti e di facile utilizzo e li sta diffondendo a livello globale. Alex Hawkinson, fondatore e CEO di SmartThings, ha affermato che il successo dell’Internet delle Cose dipende dalla disponibilità di dispositivi IoT estremamente user-friendly che permettono anche ai consumatori di personalizzare e di accedere senza limiti a programmi che offrono loro tranquillità quando sono fuori casa. Il nuovo Samsung SmartThings Hub, i sensori e l’app mobile aggiornata sono stati lanciati oggi negli Stati Uniti, la prossima settimana nel Regno Unito e diffusi in tutta Europa nel corso del 2016. Il nuovo Samsung SmartThings Hub è dotato di un processore più potente che consente il monitoraggio video e di una batteria di riserva che dura fino a 10 ore in caso di black-out. Assicurando un rapporto equilibrato tra privacy e sicurezza, la funzione di monitoraggio video permette di accedere in ogni momento a un livestream, ma registra video solo se rileva un evento inatteso, come ad esempio un movimento davanti alla porta d’ingresso. SmartThings presenta inoltre una nuova soluzione denominata Smart Home Monitor, che fornisce un accesso unificato e il controllo di intrusioni, fumo e incendio, perdite e inondazioni e altri problemi domestici comuni e che invia notifiche e video clip in tempo reale da diverse telecamere attraverso l’app SmartThings.

Sogni d’oro con Samsung SleepSense

SleepSense è il nuovo dispositivo personale che favorisce il benessere delle persone migliorando la qualità del sonno attraverso un monitoraggio attento delle ore che si trascorrono a dormire. Una tecnologia brevettata, in grado di analizzare qualità e quantità del sonno, fornisce attraverso un’app, un report personalizzato che include i consigli degli esperti del settore, ed è un valido alleato per affrontare ogni notte in modo più sereno e preparato, senza mettere a rischio il proprio stato di salute. Tutto questo grazie alla collaborazione di Samsung con il Dott. Christos Mantzoros della Harvard Medical School, che con il suo supporto ha consentito di realizzare analisi che raggiungono un grado di precisione del 97%. Samsung SleepSense è facile da usare, pochi step da effettuare e i cicli del sonno saranno sempre sotto controllo. E’ sufficiente posizionare il sensore sotto il materasso, scaricare l'applicazione SleepSense sullo smartphone, collegare i due dispositivi e andare a dormire. E’ dotato di un sensore che monitora il sonno e, attraverso un sensore contactless analizza in tempo reale il battito cardiaco e la respirazione. Elaborando i punteggi e i rapporti giornalieri sul sonno l’app fornisce consigli e raccomandazioni basati sul metabolismo del soggetto. Infine per assicurare un ambiente casalingo ottimale Samsung SleepSense può essere collegato agli elettrodomestici smart di Samsung, controllare la temperature del proprio condizionatore e spegnere il televisore nel momento in cui le persone stanno dormendo.

Migliorare l’esperienza visiva con i nuovi SUHD TV

Samsung s’impegna a fornire agli utenti, televisori che assicurino la migliore esperienza visiva possibile. I televisori Samsung SUHD sono in grado di fornire una qualità delle immagini di tipo High Dynamic Range (HDR), caratterizzate da un maggiore contrasto, colori più brillanti, ombre dettagliate e chiare evidenziazioni. In generale l’immagine appare più viva e autentica che mai. I proprietari di televisori Samsung sanno anche con certezza che i loro apparecchi sono i primi sul mercato a supportare la nuova specifica HDMI 2.0a, che consente la trasmissione di metadati HDR provenienti da fonti esterne HDR compatibili. L’aggiornamento del software fornisce ai proprietari di televisori SUHD le immagini più realistiche ad oggi disponibili. Questo aggiornamento del firmware è destinato ad ampliare lo spettro dei contenuti HDR a disposizione dei consumatori e a fissare uno standard del tutto nuovo per l’industria della televisione e dell’intrattenimento in generale. Inoltre, i consumatori possono sperimentare questa elevata qualità delle immagini anche sulla gamma di televisori curvi Samsung, che assicurano un’esperienza visiva realistica associata ad un design elegante, perfettamente adattabile in qualsiasi abitazione. La gamma comprende 28 straordinari televisori SUHD curvi da 48 a 105 pollici. Samsung s’impegna a espandere l’ecosistema UHD collaborando con aziende come Netflix, Amazon, Wuaki, Chili, Strefa VoD, Videoland, Videoload, TVN e Viaplay e con emittenti regionali in tutta Europa, tra cui Canal Plus, e HD+. Queste collaborazioni sono fondamentali per generare contenuti UHD e fornirli a una clientela globale. Attraverso la collaborazione con leader globali nella galassia UHD, Samsung porta le trasmissioni UHD commerciali sul mercato, affinché i consumatori possano assistere agli spettacoli e ai programmi preferiti con immagini della qualità desiderata. Samsung ha inoltre collaborato con Gamefly per lanciare Gamefly Streaming, un servizio in abbonamento che porta i giochi preferiti provenienti da tutto il mondo nel salotto dell’utente senza bisogno di console, cavi o dischi. Gamefly funziona attraverso lo streaming via Internet dei titoli più famosi, e comprende giochi quali Batman: Arkham Origins, Lego Batman 3, GRID 2 e HITMAN Absolution, tutti disponibili direttamente sugli Smart TV Samsung.

Nuova era del suono con i nuovi diffusori Wireless Audio 360

In occasione di IFA, Samsung Electronics presenta tre nuovi diffusori Wireless Audio 360, i modelli R5, R3 e R1. Gli speaker omnidirezionali sono caratterizzati da una nuova interfaccia utente tap-and-swipe integrata e da un’app Multiroom migliorata per smartphone, tablet e smartwatch. I modelli R5, R3 e R1 ampliano la gamma Wireless Audio 360 che comprendeva fino ad oggi i diffusori R6 e R7, ed offrono un’elevata qualità del suono accompagnata da un design premium che li rende in grado di adattarsi perfettamente ad ogni tipo di soluzione abitativa. Grazie alla tecnologia proprietaria Ring-Radiator che crea un movimento omnidirezionale capace di diffondere il suono nell’intera stanza, le persone potranno vivere la stessa incredibile esperienza acustica in qualsiasi punto si trovino. I modelli R5, R3 e R1 presentano esclusive opzioni di gestione per un’esperienza d’uso facile ed intuitiva.

Da oggi gli utenti potranno attivare, modificare o selezionare una differente sorgente di musica con un semplice tocco della parte superiore del diffusore. I nuovi diffusori Wireless Audio 360 si connettono a smartphone e tablet grazie all’aggiornata App Multiroom, rendendo possibile l’ascolto della musica senza interruzioni in tutta la casa attraverso dispositivi connessi alla rete Wi-Fi. L’app permette inoltre agli utenti di cercare e selezionare musica, oltre che creare playlist da un solo display. L’aggiornata applicazione Multiroom è ora compatibile con Samsung Gear S e a breve lo sarà anche con i futuri smartwatch Samsung, grazie ad una rinnovata interfaccia utente, il cui funzionamento sarà indipendente dallo smartwatch stesso. Inoltre, Samsung è partner di Qobuz, un servizio di musica online altamente fidelizzato, che porterà i propri servizi streaming ad alta risoluzione sui prodotti audio di Samsung. Questa collaborazione, che garantisce ai consumatori la miglior esperienza di ascolto, permetterà di accedere ai propri contenuti audio preferiti ad una qualità voluta dall’artista. I nuovi modelli saranno disponibili negli Stati Uniti e nei mercati europei entro la fine del 2015, con prezzi variabili da 178 euro a 356 euro.

Lavaggi intelliggenti e connessi con Samsung AddWash

Samsung WW8500 AddWash è la prima lavatrice del mondo che consente di aggiungere indumenti al bucato in qualsiasi punto del ciclo di lavaggio grazie all’innovativa ‘Add Door’ situata nella parte superiore della porta principale. Premendo il tasto pausa, il tamburo si blocca ed è possibile aggiungere qualunque tipo di indumento e riuscire a completare il proprio bucato. AddWash si prende cura anche dei tessuti più delicati che hanno bisogno del lavaggio a mano, e che ora possono essere aggiunti nella fase finale de risciacquo. La lavatrice AddWash è Smart e funziona con i dispositivi Android e iOS; consente di monitorare i propri lavaggi anche da remoto attraverso una serie di notifiche direttamente sullo smartphone. AddWash assicura un bucato più veloce e pulito grazie al ciclo SuperSpeed, che permette di effettuare un carico normale in meno di un’ora ed è dotato della tecnologia SpeedSpray, che sfrutta un getto d’acqua per rimuovere più efficacemente e velocemente il detersivo. La funzione Ecolavaggio è stata ottimizzata per produrre bolle d’acqua più grandi che penetrano nei tessuti 40 volte più velocemente del consueto mix di acqua e sapone, assicurando risultati di lavaggio eccezionali anche in acqua fredda.

Collaborazioni con BMW e Volkswagen

Per Samsung le auto rappresentano una parte importante dell’ecosistema IoT. L’azienda collabora dunque con varie case automobilistiche per portare l’innovazione nel mondo dell’auto. Presto Samsung SmartThings si integrerà con le auto BMW mostrando le notifiche provenienti dal SmartThings Hub direttamente sul cruscotto. A sua volta l’app SmartThings consente di verificare le condizioni tecniche della propria BMW e persino di aprire e chiudere le serrature a distanza. Samsung ha inoltre annunciato alcuni dettagli relativi alla collaborazione con Volkswagen, da cui risulterà un’esperienza di guida connessa senza interruzioni attraverso Car Mode for Galaxy, un’app che aggiunge valore alla guida funzionante grazie a MirrorLinkTM, uno standard industriale avanzato per la connettività delle auto. Car Mode for Galaxy, caratterizzato dalla possibilità di controllo sia touch che vocale grazie a S-Voice, permette di rispondere in maniera semplice e sicura alle chiamate, di ascoltare i brani preferiti o di ottenere indicazioni per raggiungere la meta, e legge persino ad alta voce i messaggi di testo in arrivo. L’utente può utilizzare tutte le funzioni attraverso l’app mobile Car Mode for Galaxy anche nelle auto non dotate di funzione di mirroring. La collaborazione con Volkswagen riguarda inoltre l’App Volkswagen per wereable, che sarà lanciata il mese prossimo in Europa. L’app connette il nuovo Samsung Gear S2 con una serie di autovetture Volkswagen e consente un’interazione continua partendo direttamente dal polso. Samsung e Volkswagen portano così il legame tra auto e wereable ad un nuovo livello, sia che si tratti di ritrovare l’auto parcheggiata, di accendere l’aria condizionata prima di tornare in auto nelle giornate calde o di gestire la batteria dell’autovettura elettrica Volkswagen.

“Il nostro metodo di ricerca e osservazione della vita quotidiana delle persone, affermato ormai da tempo, e la capacità di guardare oltre l’ovvio per trovare modalità innovative per arricchirla, trasformando momenti quotidiani in esperienze piacevoli, stanno alla base di tutte le innovazioni IoT di Samsung” ha affermato il Dott. W.P. Hong. “Questa filosofia non è destinata a cambiare nel nostro progresso verso un futuro più intelligente, più connesso e più umano per tutti noi.”

Quanto è interessante?
0