Il 1 settembre un asteroide largo più di 4 km passerà vicino alla Terra

di

Il 1 settembre l'asteroide denominato Florence, con una larghezza stimata intorno ai 4,4 km, passerà in prossimità della Terra, ad una distanza di circa 7 milioni di chilometri, pari a 18 volte quella che sussiste tra la Terra stessa e la Luna.

Grazie allo Spitzer Space Telescope è stato possibile individuare il pericolo e calcolarne la traiettoria. Come già ricordato durante l'Asteroid Day del 30 giugno di quest'anno, il pericolo di potenziali asteroidi che si scagliano sulla superficie terrestre è tutto fuorché remoto e nella comunità scientifica non ci si chiede se accadrà ma piuttosto quando accadrà.

Nel 1908 a Tunguska (Russia) un asteroide ha distrutto 2000 km2 di foresta ma se fosse caduto in una città popolata come Roma o Parigi o New York l'impatto sarebbe stato devastante.

Florence non è un asteroide con una traiettoria tra le più vicine alla terra, ma è uno dei più grandi che siano mai passati vicino al nostro pianeta da quando la NASA sta monitorando le orbite di questi oggetti. Per Tunguska è bastato un corpo roccioso di 40 m circa di larghezza per causare il disastro noto, potete solo immaginare cosa potrebbe provocarne uno di più di 4 km.

In fondo alla news trovate un'immagine che dà la proporzione della distanza alla quale passerà Florence dalla Terra. Chiaramente la NASA sfrutterà l'evento per analizzare l'asteroide con i propri radar, in cerca di dati potenzialmente interessanti come la grandezza, la forma, la rotazione, la conformazione della sua superficie e altro ancora che posa aiutare a determinarne l'orbita con più precisione. Florence è stato visto per la prima volta nel 1981 e non tornerà così vicino prima del 2500.

FONTE: nasa.gov
Quanto è interessante?
10
Il 1 settembre un asteroide largo più di 4 km passerà vicino alla Terra